Connect with us

Volley

Tonno Callipo Vibo: ecco Gargiulo

Published

on

Tra i nuovi nomi della Tonno Callipo che affronterà il Campionato di Superlega 2020-2021 si aggiunge quello del centrale classe ’99 Giovanni Maria Gargiulo.

Il Club calabrese annuncia infatti l’ingaggio del promettente atleta, nato a Sorrento e con una fisicità importante (ben 206 centimetri di altezza) che arriva tra le fila giallorosse come ultimo rinforzo di posto 3.

LA CARRIERA

È reduce da ben cinque stagioni in A2 con la maglia della Castellana Grotte nella cui Accademia del Volley Giovanile si è formato a livello pallavolistico, compiendo tutto il percorso con le formazioni under. Nell’ultima annata Gargiulo ha collezionato 19 gare e 81 set disputati con 172 punti

e dieci ace (in totale nel suo trascorso in forza alla formazione pugliese si contano a suo carico 110 gare, 314 set e 570 punti).

La scorsa estate l’atleta campano è tornato a casa con una preziosissima medaglia d’argento al collo dopo la partecipazione con la Nazionale italiana al Mondiale Under 21 a Manama nel Bahrein. Dopo 7 gare vinte in finale il cammino degli azzurri è stato interrotto soltanto dalla corazzata

dell’Iran, che è riuscita ad imporsi al tie-break. Nove punti messi a segno sia contro il Canada che al cospetto della Polonia e grande solidità sotto rete issando un’autentica muraglia invalicabile per qualsiasi attaccante avversario sono la conferma delle ottime doti del neo-giallorosso che ha registrato una presenza costante nelle Nazionali giovanili azzurre.

LA NUOVA AVVENTURA

Nella rosa della Callipo va ad aggiungersi ai più ‘navigati’ Cester e Chinenyeze con il profilo di un giocatore giovane ma già calato perfettamente nei campionati di Serie A,

che si affaccerà per la prima volta sulla Superlega. Gargiulo arriva a Vibo per crescere ancora e confermare quanto di

buono si dice già sul suo conto: sarà l’occasione per lui di mettere a frutto tutto l’entusiasmo da ventenne e apprendere quanto più possibile per arricchire il proprio bagaglio tecnico e di esperienza.

Il diesse Ninni De Nicolo: “Con l’arrivo di Gargiulo si completa il nostro pacchetto dei centrali. Un tris ben assortito di cui fanno parte anche

il talentuoso Chinenyeze e l’affermato Cester. Aver firmato un contratto pluriennale con Giovanni Maria è indicativo della nostra volontà di dare

spazio alla sua crescita e affermazione. Abbiamo deciso di puntare su questo ragazzo che ha fatto molto bene gli ultimi due anni affermandosi

come uno dei migliori centrali della Serie A2, senza dimenticare l’importante esperienza maturata nel mondiale Under21”.

LE DICHIARAZIONI

Varcare la soglia della Superlega è un momento cruciale nella carriera di un atleta: “L’emozione è sicuramente fortissima – afferma Gargiulo – e sento ancora di

più il senso di responsabilità essendo chiamato ad indossare la casacca di una società come Vibo che da sempre è conosciuta per serietà e correttezza.

È un bel traguardo personale poter far parte dell’unica squadra del Sud che milita nella massima serie e che rappresenta l’eccellenza dello sport di tutto il Meridione”.

Cosa pensi della squadra di cui farai parte? C’è anche un tuo pari ruolo molto esperto come Cester…

“Il livello di questa squadra è sicuramente competitivo, spero che potremo toglierci qualche soddisfazione. Avere l’opportunità di osservare da vicino un giocatore affermato

come Cester non può che essere uno stimolo per me, spero di poter imparare da lui e migliorarmi”.

Dopo 5 anni alla Castellana è arrivato per te il momento del grande salto. Con quale obiettivo arrivi a Vibo?

“Con la voglia di dare il massimo senza mai risparmiarmi. Le soddisfazioni di squadra saranno anche le mie personali”.

Come immagini questa stagione post Covid?

“Sarà sicuramente una stagione particolare vista la situazione attuale, posso solo sperare come tutti che si possa tornare presto alla normalità e potremo contare sulla presenza dei nostri tifosi al palazzetto”.

In vista di un futuro in lotta con le maggiori forze di Superlega, il Club del presidente Pippo Callipo sta continuando a muoversi sul mercato per mettere a segno le

sue ultime mosse dopo aver assegnato la panchina al tecnico Valerio Baldovin e aver già messo al sicuro le prestazioni

dell’opposto Abouba, che in realtà è stata una conferma insieme a quella del centrale Chinenyeze e dello schiacciatore Defalco.

A questi si sono aggiunti i nuovi arrivati Saitta (palleggiatore) dalle cui mani passeranno le fortune della Callipo 2020-2021, l’altro posto tre Cester, le bande

Birigui e Rossard.

UFFICIO COMUNICAZIONE

Rosita Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Advertisement
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com