Sport

VOLLEY SOVERATO: RISCATTO DELLE BIANCOROSSE CON CLUB ITALIA

on

Volley Soverato – Club Italia Crai 3-1

Parziali set: 25/18; 25/21; 22/25; 25/22

VOLLEY SOVERATO:

Miceli, Mason 21, Muscetti ne, Gibertini (L), Repice (K) 6, Botarelli 16, Riparbelli 1, Bortoli 3, Caneva 8, Chausheva 12. Coach: Bruno Napolitano

CLUB ITALIA CRAI:

Pelloia 1, Graziani ne, Bassi 1, Sormani, Monza 3, Gardini 11, Marconato, Kone 4, Frosini, Trampus ne, Populini 17, Panetoni (L), Ituma 11, Nwakalor 8. Coach: Massimo Bellano

ARBITRI: Ciaccio Giovanni – Pecoraro Sergio

MURI: Soverato 12, Club Italia 6

Pronto riscatto del Volley Soverato che al “Pala Scoppa” supera con grande merito il Club Italia per tre set a

uno; una gara giocata bene dalle ragazze di coach Napolitano che hanno gestito bene il vantaggio e hanno

saputo reagire quando le ospiti sono andate avanti nel punteggio. Ottima poi la gestione della parte finale della

partita quando i punti pesavano. Passiamo al match. Volley Soverato in campo con Bortoli al palleggio e

Botarelli opposto, al centro Repice e Caneva, schiacciatrici Chausheva e Mason con libero

Giulia Gibertini, coach Bellano per le “azzurrine” schiera la diagonale Pelloia – Frosini, al

centro la coppia Kone – Nwakalor, in

banda Populini e Gardini mentre il libero è Panetoni. Buona partenza delle ioniche che si portano avanti 6-2.

E’ un buon approccio alla gara questo avuto dalle ragazze di Napolitano che conducono 9-4 con il primo time

out dell’incontro chiesto dalle ospiti; Chausheva e Mason portano sul più sette Soverato, 18-11, e coach Bellano

chiama il suo secondo time out. Le padrone di casa mantengono il vantaggio e si portano a tre lunghezze dal

primo set, 22-12, con Bortoli al servizio. Sono sette le palle set per le ioniche che chiudono il parziale 25/18 con

muro di Anna Caneva. Più equilibrato l’inizio del secondo set, 5-5, con scambi interessanti da parte delle due

compagini. Vantaggio ospite, 6-8 e coach Napolitano chiama time out; più quattro per Club Italia ma Soverato

riagguanta le avversarie e opera il sorpasso sul 13-12; Botarelli e un errore dal centro delle ospiti portano le

calabresi sul 18-14 con coach Bellano che opera un cambio; bel diagonale di Chiara Mason e punteggio di 21-16

ma Club Italia cerca di recuperare lo svantaggio. Ancora bomba di Mason e Soverato a tre punti dal secondo

set, 22-17; sono cinque i set point per le padrone di casa che vanno al servizio con Caneva. Club Italia annulla i

primi due ma le “cavallucce marine” chiudono con Chausheva 25/21. In campo Riparbelli per Caneva nel

Soverato che parte meglio nel terzo set ed è avanti 6-3 nel punteggio con time out per coach Bellano; si

riavvicina alle locali la squadra ospite che riesce a riagguantare la parità sul 10-10. I tifosi biancorossi spingono

dagli spalti le proprie ragazze in questa fase cruciale del set e dell’intero incontro. Sorpasso da parte di

Panetoni e compagne adesso sul più due, 12-14, e poco dopo conduce 14-17 con tempo chiamato da coach

Napolitano. Due punti di Chiara Mason portano Soverato a meno uno e coach Bellano sul 17-18

chiame time out. Al rientro attacco out delle azzurrine e parità in campo 18-18; fase decisive del

set con il pubblico che scalda il “Pala Scoppa” e squadre sempre in perfetta parità, 20-20.

Più due Club Italia, 20-22, e sono ancora le ospiti ad andare a segno, portandosi a meno due dal

set, 20-23; due punti del Soverato riportano a meno uno

le biancorosse ma le ospiti hanno due palle per chiudere il set, 22-24, e lo fanno subito vincendo 22/25. Il set

vinto ha dato fiducia alle ragazze di Bellano che sono avanti 3-4 ma Soverato non ci sta e pareggia subito con

Botarelli. Le due squadre giocano punto a punto adesso, 9-9 e 14-14 ma è Club Italia a cercare la fuga, 14-16

con time out calabrese. Raggiunge la parità la compagine del presidente Matozzo e squadre adesso sul 17-17

ma è di nuovo più due per le azzurrine, 17-19; mini break Soverato e time out con le biancorosse adesso avanti

20-19 nella bolgia del “Pala Scoppa”. Finale al cardiopalma con time out Soverato sul 23-22; al rientro

Botarelli guadagna due palle match, 24-22, ed è lo stesso opposto biancorosso a chiudere 25/22 con il Soverato

che conquista meritatamente i tre punti, andando a dodici in classifica. Una partita positiva da parte i capitan

Repice e compagne che nel prossimo turno faranno visita a Marignano.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverat

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com