Rugby

Rugby Rende: un successone l’Open Day!

on

Un’altra grande giornata di sport chiude un settembre gioiosamente ovale. Tantissime famiglie hanno risposto positivamente all’invito del Rugby Rende

a mettersi in gioco e provare l’emozione della scoperta di un gioco nuovo e così il secondo Open Day biancorosso ha trasformato il campo “Tonino Mazzuca” di Rende in una

fabbrica di sorrisi colorati e attività ludico formative rivolte a tutti, a prescindere dall’età o dal livello di preparazione, in un clima di festa che risponde pienamente allo spirito rugbistico.

Il piccolo torneo di Touch Rugby svoltosi questa domenica ha registrato

un incoraggiante boom di presenze: fra giovani appassionati, vecchie glorie e neofiti accostatisi alla disciplina per mera curiosità

vi erano anche molti genitori, scesi in campo per condividere con i

propri figli una domenica spensierata; la loro partecipazione rafforza l’idea di un Rugby portatore di valori e alimenta

l’entusiasmo della Dirigenza biancorossa, fiera di essere riuscita a veicolare

attraverso l’amore per lo Sport messaggi così forti e positivi.

La manifestazione sportiva si inseriva, infatti, nel più ampio programma della Settimana Europea dello Sport 2019, promossa dalla

Commissione europea per stimolare i cittadini ad una corretta e consapevole attività fisica. In questo ambito si colloca anche

la Notte Bianca dello Sport svoltasi sabato presso il Centro Olimpia

Polisportiva, alla quale il Rende del rugby ha contribuito con uno stand e dimostrazioni pratiche, sensibilizzando alla cultura

di una vita sana condotta fra sport e divertimento. La proficua

collaborazione con l’Amministrazione della città di Rende e il comune desiderio di sviluppo di un territorio spesso

ingiustamente tenuto ai margini, si traduce materialmente nella realizzazione di

eventi come questi, che per quanto piccoli sono destinati a lasciare il segno nel percorso di crescita di ognuno.

Ne è convinto anche l’Assessore allo Sport Mario Rausa, dimostratosi da subito molto

sensibile alla causa biancorossa e intervenuto nel corso della domenica di rugby quale supporter d’eccezione.

Interfacciarsi con le Istituzioni e gli Enti Pubblici significa anche cooperare con il mondo della Scuola:

il vivaio del Club biancorosso deve tantissimo agli istituti scolastici con i quali collabora

sempre con piacere, avvalendosi di preziosi intermediari, fra cui spicca il nome del

Professore Roberto Costabile, grazie ai quali è possibile portare fra i banchi le meraviglie della palla ovale e la sua grande carica educativa.

Molti dei giovani protagonisti di questo fine settimana all’insegna dello Sport hanno mosso i primi passi da rugbisti nelle palestre scolastiche,

un’ulteriore prova di quanto sia importante alimentare la fiammella della passione per qualsivoglia

disciplina con momenti come quelli appena trascorsi. L’intenso weekend è stato però solo il preludio di un ottobre ricco di impegni per

il Club rendese: in attesa dell’avvio dei campionati di Serie C e Under 16, domenica 6 ottobre alle ore 11.00 il manto erboso del “Mazzuca”

sarà il palcoscenico di un’amichevole tutta biancorossa: una sfida che ha il sapore del confronto generazionale con le

diverse categorie pronte a darsi battaglia a suon di mete.

Valentina Corrado

 

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com