Calcio

CORIGLIANO TORNA AL SUCCESSO

on

Nel recupero col Troina decide un gol di Talamo

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Corigliano che nel recupero, della tredicesima

d’andata del gir I di serie D, batte 1 a 0 il Troina. Dopo il ko patito contro il Roccella domenica

scorsa, arrivano tre punti vitali per la squadra biancoazzurra che in classifica le permettono di

toccare quota 14 unità, sorpassare il San Tommaso, guadagnare la terz’ultima posizione e

portarsi a meno uno proprio dal Roccella. Sfida interrotta al 9’ della ripresa, lo scorso 24

novembre causa il maltempo, e ripresa dallo stesso minuto allo “Stefano Rizzo”. In campo, su

entrambi i fronti, solo i tesserati in organico alla data del rinvio. Alle sole tre azioni della gara

del 24 novembre (Corigliano, al 5’pt, minaccioso con una girata sotto misura di Talamo rasente

al palo. Troina, all’11’pt, con Fernadez che approfittando di rimbalzo della palla nell’acquitrino

calciava sull’esterno della rete. Al 5’st, su cross dalla sinistra di Khouaja, colpo di testa di

Nicodemo finito di poco sul fondo) vanno aggiunte le sei annotate oggi. Per la cronaca, infatti,

la contesa è ripartita, da dove era stata interrotta ossia da un fallo laterale, con un ritmo

abbastanza incalzante su entrambi i fronti. La prima vera conclusione è per i padroni di casa al

23’ con capitan Cosenza che silura sul fondo. Al 27’, risponde il Troina con un diagonale dalla

sinistra di Bamba che lambisce il palo. Al 31’ arriva il gol del vantaggio che decide la partita:

perfetto assist dalla sinistra di Bianco per Talamo che ben appostato sotto rete deve solo

spingerla in rete. Al 33’, Catalano pesca sull’out di destra Strumbo che si esibisce in rovesciata

ma il portiere ospite Calandra blocca. Al 37’ conclusione per i siculi di Masawoud che l’estremo

locale D’Aquino abbranca senza patemi. In chiusura, al 43’, ultimo sussulto per gli isolani su

traversone di Fricano che non trova la deviazione in area di nessun compagno. Dopo tre minuti

di recupero, al triplice fischio la squadra di mister De Sanzo può tornare a gioire e a guardare al

proseguo del torneo con ritrovato ottimismo. Per il Troina non cambia nulla in classifica

restando in piena zona play-off. Frattanto, in casa Corigliano non c’è un attimo di sosta perché

dalla prossime ore ci sarà da preparare l’ennesima sfida salvezza che vedrà Cosenza e compagni

impegnati in quel di Ragusa.

Ufficio Stampa e Comunicazione
Asd Corigliano Calabro

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com