Connect with us

Nuoto

Secondo posto per l’Arvalia Lamezia ai campionati estivi

Published

on

Gli esordienti dell'Arvalia Lamezia
Indietro1 di 3Avanti
Usa i tasti ← → (freccia) per sfogliare

Secondo posto per l’Arvalia Nuoto Lamezia ai Campionati Italiani Estivi di Categoria ed Esordienti A e B su Base Regionale

Un “risultato davvero prestigioso”.

E’ così che mister Massimo Borracci ha commentato l’ottima riuscita del team Arvalia Nuoto Lamezia ai Campionati Italiani Estivi di Categoria ed Esordienti A e B su Base Regionale disputati negli scorsi giorni a Cosenza.

«Continua l’escalation della nostra squadra – ha rimarcato con grande gioia il coach della piscina comunale “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme –

tutte le volte che i nostri atleti scendono in acqua, migliorano. Ci siamo classificati secondi, ma a pochi punti di differenza rispetto a una squadra ben più numerosa e più matura della nostra.

Per noi l’età media si aggira intorno ai 13, 14 e 15 anni e questa cosa è estremamente positiva, in quanto ciò significa che questi ragazzi sono proiettati nel futuro».

«Impossibile non evidenziare, tra i risultati di spicco, le 5 medaglie d’oro di Gianluca Pittelli negli esordienti: domina in tutte le sue gare – ha sottolineato il mister –

grandi risultati sono anche quelli ottenuti da Martina Maglia nel dorso, che si era candidata alla medaglia d’argento ai campionati italiani e in questo momento nei 100 dorso ha il primo e il secondo tempo, così come Pittelli nei 200 misti e 100 rana.

Ottimi risultati anche quelli di Gabriele Muggeri, che ha fatto il record regionale nei 100 delfino e la vittoria nei 200 delfino.

Grandi gare poi, sono state quelle di Demis Lico e Danila Gullo; Giorgio De Pace ha conseguito tempi importanti in stile libero.

E importanti sono anche le 5 medaglie di Alessia Nosdeo, tornata alle gare dopo un lungo periodo: in pochi mesi ha raggiunto un grado di preparazione che l’ha portata ad abbassare tutti i suoi record personali. Prevedo un futuro roseo per lei».

E ancora: «Di rilievo sono i risultati di Federica Turtoro nella gara dei 400 misti.

Aurora Furci si sta sbloccando su tempi importanti – ha fatto notare Borracci – per la prima volta si è cimentata nei 1500 stile, vincendo nettamente la gara. Lei sta cominciando a maturare tutto il lavoro fatto in questi anni.

Nel momento giusto e all’età giusta si sta prendendo le sue soddisfazioni.

Sono andati molto bene, poi, anche Angelo Talarico, Leonardo Grasso e Cristina Galati, che sono state le punte della squadra, meno numerosa rispetto alle altre, ma davvero di qualità.

Ma devo dire che tutti i nostri atleti sono migliorati molto e hanno fatto i loro personali, nonostante l’età giovanissima dell’intero team».

Indietro1 di 3Avanti
Usa i tasti ← → (freccia) per sfogliare

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Facebook

News

Advertisement
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com