Connect with us

Volley

Ottimo test contro il Volley Cisterna per la Tonno Callipo

Published

on

Manca meno di una settimana al primo impegno ufficiale della post season per la Tonno Callipo che martedì 9 marzo in Brianza dovrà vedersela con Monza per i quarti di play off scudetto.

E’ stato un buon test per la Tonno Callipo ormai in prossimità dell’esordio in gara-1 dei play off a Monza.

A Pontecagnano nell’allenamento congiunto contro Cisterna, si è imposta la squadra calabrese per 3-2, dopo cinque set piacevoli e combattuti.

Le due squadre inizialmente hanno presentato i rispettivi sestetti titolari, e poi nel corso del match entrambi i tecnici hanno dato spazio a tutta la rosa.

Parte bene la Tonno Callipo che si porta avanti 2-0, quindi coach Baldovin inizia a dare spazio a chi ha giocato meno in campionato:

Dirlic, Gargiulo, Birigui, Corrado e anche il secondo libero Sardanelli. Cisterna ne approfitta e riesce a rimontare, in modo comunque difficoltoso nel terzo set, tanto che si arriva alla parità 23-23.

Più agevole il sorpasso dei laziali nel quarto gioco, rimandando tutto al tie break dopo tre set-point annullati da Vibo.

Nel quinto set, prolungato comunque fino a 25, in accordo tra le due squadre, è la Tonno Callipo a spuntarla anche se costretta quasi sempre ad inseguire gli avversari, fino alla parità a 18.

Il break decisivo dopo il 22-22 grazie a due errori in attacco di Cisterna Con Tillie e Onwuelo e l’affondo decisivo di Corrado.

AIl’inizio il tecnico Kovac per Cisterna presenta la diagonale Seganov-Sabbi, i centrali Szwarc e Krick, in banda Tillie e Randazzo, il libero è Cavaccini. Risponde Baldovin per la Callipo con capitan Saitta in regia e Abouba opposto, al centro Chinenyeze e Cester, schiacciatori Defalco e Rossard, il libero è Rizzo.

PRIMO SET

Grande equilibrio nel gioco iniziale ed i punteggi intermedi, 7-8, 15-16, 21-20, lo evidenziano chiaramente. Parte benissimo Chinenyeze, che sarà il top scorer finale con 15 punti e 3 muri vincenti: nel primo gioco realizza tre punti compreso il muro decisivo per chiudere il set. Anche i compagni mantengono percentuali elevate, in particolare Defalco con 4 punti, uno in più di Abouba, Rossard (60% in attacco) e Saitta. Insomma una buona prova della squadra nel cambio palla.

SECONDO SET

Anche nel secondo set Vibo prende subito il largo, letale il 5-0 iniziale ed amministra il vantaggio (8-2, 16-7, 21-13) gestendo a proprio piacimento il parziale, con Saitta abile a variare bene il gioco per i suoi attaccanti, con mattatori Defalco (6 punti, 2 muri e 100% in attacco) e Chinenyeze (5).

TERZO SET

Come anticipato nel terzo parziale Cisterna riemerge con Randazzo autore di 6 punti, ben supportato dai centrali Krick e Szwarc entrambi con 4. Vibo, che presenta ancora chi ha giocato meno, eccetto Saitta, Defalco e Rizzo, comunque alternatosi con Sardanelli, tiene botta solo con Abouba (5) e Rossard (4) ma con un eloquente 54% in attacco rispetto al 64% di Cisterna. Ciononostante nella parte iniziale del set è Vibo a condurre 8-6 e 16-14. Quindi nel finale la rimonta dei laziali che passano avanti 21-18 ma vengono riagguantati dai calabresi sul 22-22 e 23-23. Un primo tempo di Szwarc ed un ace sul disattento Defalco consegnano il set a Cisterna.

QUARTO SET

Dopo l’iniziale equilibrio 7-7, Cisterna è più lucida e concreta in attacco e così conduce sempre nel punteggio (15-10, 18-13). Vibo sbaglia molto sia in attacco che al servizio (5 errori) col solo 27% di ricezione positiva. Onwuelo (5) e Tillie (4) spingono Cisterna al pareggio, nonostante i 5 punti di Dirlic.

QUINTO SET

Ad inizio del quinto gioco Cavuto si fa male alla mano e lascia il posto a Rossato. Baldovin schiera anche Chakravorti in regia e Sardenelli come libero, si rivede anche Corrado. Set equilibrio, a passare avanti alla canonica conclusione è Cisterna sul 15-13. Ma le squadre proseguono fino al 25, così Vibo pareggia sul 18-18 e 22-22. Nel finale Cisterna è fallosa in attacco ma non Corrado che al primo match-point conclude in modo vincente per il 25-22 finale.

IL TABELLINO

Top Volley Cisterna – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 2-3 (24-26, 18-25, 25-23, 25-19, 22-25)

CISTERNA: Seganov 1, Cavuto 1, Cavaccini (L pos 70%, pr 30%), Tillie 14, Szwarc 7, Krick 12, Sabbi 8, Onwuelo 12, Sottile, Rondoni (L pos 29%, pr 14%), Randazzo 11, Rossato 3, Rossi 4. All. Kovac
VIBO VALENTIA: Chinenyeze 15, Drame Neto 11, Saitta 4, Rossard 8, Rizzo (L pos 52%, pr 28%), Cester 2, Defalco14 , Victor Birigui 5, Chakravorti, Corrado 6, Sardanelli (L pos 40%), Gargiulo 2, Dirlic 11. All. Baldovin

Note: Cisterna: ace 5, bs 23, muri 11, errori 12. Vibo: ace 5, bs 25, muri 7, errori 8. Durata set: 23’, 23’, 25’, 21’, 22’. Totale 114’.

La foto di copertina è di Fabio Altobello

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com