Connect with us

Sport

Natale Amaro per la Mastria Catanzaro. Messina vince 82-66

Published

on

Di Martino coach della Mastria
Indietro1 di 2Avanti
Usa i tasti ← → (freccia) per sfogliare

Niente da fare per la Mastria Espresso che saluta l’anno con una sconfitta in trasferta contro la Nuova Pallacanestro Messina.

1 QUARTO

Avvio subito complicato per i catanzaresi che non riescono a trovare contromisure all’attacco dei locali che si portano, dopo appena quattro minuti di gara, sul +14 (18-4).

Procopio e Fall spingono la rimonta giallorossa e i canestri di Mavric e Rotundo permettono all’Academy di ridurre il gap e chiudere la prima frazione sul 26-19.

2 QUARTO

Secondo parziale che segue l’andamento di quello precedente con la Nuova Pallacanestro Messina che prova,

e riesce, ad aumentare il proprio vantaggio nei primi minuti salvo poi subire la rabbiosa rimonta della Mastria che si dimostra dura a morire.

L’attacco dei viaggianti si poggia sulle larghe spalle di Sereni che mette in difficoltà la difesa avversaria trovando lui stesso il canestro e mettendo in condizione i compagni di fare altrettanto.

L’esempio del lungo giallorosso viene seguito immediatamente dal resto della squadra che ancora una volta riduce lo svantaggio nei minuti finali andando negli spogliatoi sul 41-37.

La pausa lunga cambia nuovamente l’inerzia della partita spostandola dalla parte dei padroni di casa bravi,

e fortunati in alcune circostanze, a punire la difesa catanzarese che non riesce ad arginare le transizioni dei siciliani.

3 QUARTO

La Mastria Espresso prova a rimanere a contatto grazie alle giocate dei suoi uomini chiave ma vede comunque fuggire Messina che aumenta il proprio vantaggio fino al +14 (64-50) al suono della terza sirena.

4 QUARTO

Nell’ultimo quarto Coach Di Martino prova a trovare nuove energie dalla panchina ma la Nuova Pallacanestro Messina non si fa sorprendere e non permette all’Academy di riaprire la contesa.

Il tabellone finale recita dunque 82-66 in favore dei siciliani.

Quarto stop stagionale per Catanzaro che dopo la bella prova di una settimana fa in casa contro la Fortitudo vede nuovamente stoppare la sua corsa in classifica confermando le difficoltà dell’ultimo periodo nelle sfide lontano dal PalaPulerà.

Nonostante la sconfitta si conclude un 2021 che negli ultimi mesi ha riservato tantissime soddisfazioni alla squadra del capoluogo calabrese che si è dimostrata uno dei team più competitivi di questa C Gold puntando su un gruppo di giovani catanzaresi che si sono resi protagonisti non solo in prima squadra ma anche nei campionati giovanili.

La Mastria Espresso tornerà in campo il 5 gennaio in casa contro la Dierre per dare il benvenuto al nuovo anno contando sul supporto fondamentale dei suoi tifosi.

IL TABELLINO

Indietro1 di 2Avanti
Usa i tasti ← → (freccia) per sfogliare

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com