Volley

Yamamay Lamezia senza ostacoli

on

YAMAMAY LAMEZIA – PAPER MOON MARINA DI GIOIOSA 3-0 25-15 25-06 25-16
YAMAMAY LAMEZIA: Fico, De Sando 3, Da Silva 11, Flores, Torcasio 9, M.L. Mercuri 4, Buonfiglio 17, C. Mercuri 4, Cirifalco 1, Spaccarotella (L). Allenatore: Rino Guzzo 2° Francesco Ferraiuolo
PAPER MOON MARINA DI GIOIOSA: D’Agostino 5, Bruzzese, Cavaleri 6, Ruggia 4, Sorgiovanni 1, Tosi 1, Pasqualino 4, Romeo 2, Panetta (L2), Maji (L1). Allenatore: Carrozza Vincenzo
Arbitro: Mamertino Antonella e Gaetano Antonio
Note. Yamamay Lamezia: Aces 8, Battute sbagliate 5, Muri vincenti 10,Totale attacchi vincenti 49, Totale errori punto 14.
Paper Moon: Aces 3, Battute sbagliate 0, Muri vincenti 5, Totale attacchi vincenti 23, Totale errori punto 26.

Nonostante la fatica infrasettimanale a Castrovillari, in Coppa Calabria, la Yamamay Lamezia non perde colpi ed in campionato mette in fila la sedicesima vittoria consecutiva portandosi a quota 47 in classifica.
Le biancorosse, davanti al pubblico amico del PalaGatti, collezionano l’ennesimo 3-0; tredicesimo punteggio netto che fa salire in modo vertiginoso le varie statistiche di classifica. 47 punti conquistati su 48 disponibili, 48 set vinti e soli 4 persi con un quoziente pari a 12, 1285 punti conquistati contro gli 835 subiti ed un quoziente pari ad 1,54. Numeri da capogiro, non solo se paragonati con la seconda in classifica ma anche in termini assoluti, per la squadra del raggiante coach Rino Guzzo.
Un risultato di routine per la formazione del presidente Burchi che trova però la sua massima esaltazione in quello che succede sugli altri campi. Infatti, le yamamine con i tre punti messi in cassaforte allungano il passo aumentando il vantaggio sulla seconda in classifica, l’Antico Casale Reggio Calabria, che perde il big-match della giornata sul campo della Metal Carpenteria Crotone quarta in classifica. I punti che separano le yamamine dal secondo posto, dove ora si trovano Antico Casale RC ed Ekuba Palmi, sono saliti in un sol colpo ad otto che fa pensare all’aver messo già una mezza ipoteca sulla prima piazza al termine della regular season.
Contro la formazione guidata da Vincenzo Carrozza il tecnico lametino decide di dare un turno di riposo a capitan Simona Cirifalco ed alla palleggiatrice Romina Flores. In campo quindi la diagonale De Sando – Oliveira, centrali Torcasio e Caterina Mercuri, di banda Buonfiglio e Lalla Mercuri con Spaccarotella libero.
Dall’altra parte la Paper Moon che si schiera con la diagonale Tosi – Pasqualino, Cavaleri e Ruggia centrali, Sorgiovanni e D’Agostino di banda con Maji libero.
L’approccio alla gara delle lametine non è dei migliori; qualche errore di troppo consente alle ospiti di rispondere punto su punto alla capolista. Sorgiovanni e compagne sotto 4-8 prendono coraggio ed addirittura recuperano e vanno ad allungare sul 9-14. Coach Guzzo corre ai ripari e manda dentro capitan Cirifalco; la partita cambia volto con le yamamine che realizzano un break di 16-1 che chiude il primo parziale sul 25-15.
Nel secondo set la Yamamay rientra in campo con la formazione iniziale ma questa volta non si fa sorprendere e stritola l’avversario portandosi sul 20-2, con un parziale tra i due set di 36-3 che non lascia speranze alle joniche. Set chiuso sul 25-6 con la squadra di Carrozza che non riesce ad arginare gli attacchi di banda della Buonfiglio ed Oliveira.
Qualche emozione in più nel terzo parziale con la Paper Moon che cerca di difendere su tutti i palloni ma poi non trova le rigiocate giuste per poter impensierire le yamamine. Qualche buon attacco dal centro non basta per mettere sotto una capolista che macina punti su punti e chiude il set con una bomba della Oliveira che fissa il punteggio sul 25-16 che sancisce il 3-0 finale del match.
Prossimo appuntamento per le biancorosse, domenica 15 febbraio a Reggio Calabria, contro la co-vicecapolista Antico Casale.

Classifica
47 Yamamay Lamezia
39 L’Antico Casale
39 Eurofiscon Ekuba Volley
34 Metal Carpenteria Crotone
31 Desetacasa Volley Citta’ Di Cosenza
29 Panificio Colacchio Volley
26 Di Dieco Group Avolio Volley.
23 Costa Viola Volley
17 Asd Pallavolo Elio Sozzi
12 Paper Moon Cartolibreria
11 Volley Fidelis Torretta
11 G.m. Volley 2000
8 Sensation Profumerie Gioiosa
6 Stella Azzurra Catanzaro

Antonio Scalise

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?