Volley

Volley Soverato annientato dall’Olbia

on

PARZIALI SET: 25/16; 25/22; 25/16

ENTU OLBIA: Facendola ne,  Kiosi 17, Panucci 5, Garbet 10, Sintoni 3, Degortes (L), Baldelli, Pesce, Rebora 11, Segura 11, Mordecchi, Troiani ne. Coach: Luca Secchi

VOLLEY SOVERATO: Bacciottini, Paris (L), Travaglini 3, Roani 4, Aluigi 2, Bertone, Minati 11, Gili 2, Frigo 5, Burduja 2, Smutna 1. Coach: Mauro Chiappafreddo

ARBITRI: Pozzi Roberto – Di Blasi Giuseppe Maria

Durata set: 23’, 26’, 23’ Tot 1h12’

Muri: Olbia 9. Soverato 3

Volley Soverato non pervenuto al “Geopalace” di Olbia, in Sardegna. La squadra di coach Chiappafreddo, giocando (anzi, non giocando) una partita abulica, senza mordente e senza alcuna grinta, viene superata nettamente dalle padrone di casa guidate da coach Luca Secchi. Una versa delusione la gara disputata da Aluigi e compagne che non sono praticamente entrate in campo, consegnandosi all’avversario che ha conquistato un successo importante e meritato. Per quanto riguarda l’andamento della partita, nei primi due set si è vista in campo solamente la squadra di coach Secchi con il Soverato rimasto con la testa negli spogliatoi e anche quando Roani e compagne tentavano di rientrare in gioco per riavvicinarsi alle avversarie, come nella parte finale del secondo parziale, non sono state per nulla incisive e anche fisicamente hanno fatto notare delle difficoltà. Il terzo set è stato un po’ più combattuto, vuoi per una reazione logica delle calabresi e anche per un leggero calo delle padrone di casa, ma alla fine il risultato è stato lo stesso con la vittoria andata alle sarde e con il Soverato che rimane con le tasche vuote dopo questa prima trasferta dalla quale certamente ci si aspettava molto di più. E’ arrivata, invece, l’ennesima delusione della stagione e, martedì sera, nell’anticipo del turno infrasettimanale, la compagine del presidente Matozzo affronterà la durissima trasferta contro la capolista Volksbank Sudtirol Bolzano.

         Saverio Maiolo

Ufficio Stampa Volley Soverato

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?