Volley B

Volley Serie B: il derby calabrese è tutto della Top Volley

on

La Conad vince ancora. 3-0 netto a Cosenza contro la Etè Saporito Cosenza e primato sempre più blindato (con qualificazione alla Coppa Italia centrata con una giornata d’anticipo).

Per il terzo e penultimo derby calabrese del girone d’andata (si chiuderà in casa contro Cinquefrondi) coach Nacci schiera in campo dal primo scambio Gerosa in cabina di regia, capitan Spescha a chiudere la diagonale, al centro Alborghetti e il cosentino Turano, sulle bande Bruno e l’altro cosentino doc Garofalo, libero Zito.

La partenza dei giallorossi è sprint e grazie a due muri vincenti e due attacchi fuori dei cosentini la Conad piazza subito il primo allungo 0-5. Vantaggio che aumenta ancora (7-16) grazie a qualche errore di troppo dei cosentini, tornati a pieno regime ma contratti e poco lucidi in avvio. I lametini sbagliano poco e trascinati dai muri dei centrali e dagli attacchi vincenti di Spescha, Garofalo e Bruno solcano un divario che diventa impossibile da colmare per la squadra allenata da Narducci. Nacci concede spazio ad Alfieri e Polignino, cambiando la diagonale principale, il rendimento della squadra in campo resta costante, così come il distacco. A chiudere il parziale sul 16-24 è un ace sporco di Bruno.

Il secondo set parte senza novità per la Conad, in campo i 6 più il libero che hanno cominciato la gara. I cosentini adesso sono però in gara e piazzano un primo break (7-4). Nacci ferma il gioco per discuterne con i suoi. Il time-out produce i suoi effetti e alla ripresa del gioco la Conad compie il sorpasso (8-11) costringendo questa volta al time-out la squadra di casa. Cosenza resta però in gara e dopo esser andata sotto anche di 5 punti (12-17) riesce a recuperare fino la -2 (16-18). Quando la Conad decide però di accelerare per Cosenza non c’è niente da fare e il nuovo vantaggio maturato in chiusura di set consente alla Conad di chiudere 20-25 grazie ad un errore in battuta degli avversari.

Anche nel terzo set la musica non cambia e la Conad piazza subito un allungo (3-8) con Garofalo a fare la voce grossa. Il suo turno in battuta consente poi alla Conad di incrementare il proprio vantaggio (7-15). Entrano anche Del Campo e Gaetano. Non c’è più partita, la Conad gestisce il vantaggio e chiude senza affanni 15-25.

Tabellino

Etè Saporito Cosenza-Conad Lamezia 0-3

16-25, 20-25, 15-25

Durata set: 22’-27’-22’

Etè Saporito Cosenza: Andropoli 1, Mille 11, Iorno 1, Longo 3, Persico 1, Borghetti 10, Marchetti lib., Fasano 1, Guerrazzi 1, Gengaro 1.

Non entrati:  Naccarato, Fedele, Di Fino.

Allenatore: Stefano Narducci

Conad Lamezia: Gerosa 2, Spescha 12, Turano 6, Alborghetti 3, Bruno 13, Garofalo 11, Zito lib. Alfieri,  Polignino 1, Del Campo,  Gaetano.

Non entrati: Sarpong.

Allenatore: Vincenzo Nacci

Arbitri: Francesco Baldi e Nadia Spagnuolo di Salerno

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?