Basket

Vis Reggio a Capo d’Orlando per difendere il primato

on

Prima contro seconda. Ovvero il meglio che il girone calabro/siculo ha espresso in questo primo scorcio di campionato. La Vis Reggio Calabria, capolista imbattuta, sbarca domani in Sicilia, direzione Capo d’Orlando. Ad attenderla i locali dell’Irritec Costa d’Orlando, che la tallonano in classifica a soli 2 punti di distanza. Sarà un test difficilissimo per i bianco/amaranto di Checco D’Arrigo contro il quintetto di coach Condello, reggino doc (bandiera del Cap da giocatore), e contro gli ex Vazzana e Antinori. Il “PalaValenti” (sold out scontato) si preannuncia un catino ribollente di tifo.

Entrambe le compagini viaggiano col vento in poppa e col morale a mille. Grasso e compagni stanno esprimendo una pallacanestro di altissimo livello, sia in casa che in trasferta. Non sono da meno i siciliani, reduci da un doppio sensazionale colpo esterno a Cosenza e Palermo.

Emozioni e spettacolo non mancheranno di certo. Una vittoria della Vis, Cefalù permettendo, potrebbe determinare una prima mini fuga al vertice. Se a prevalere, invece, dovessero essere i locali, ci sarebbe l’aggancio in vetta. Scenario quest’ultimo che i reggini proveranno ad evitare, scendendo sul parquet messinese senza alcun timore reverenziale, ma con la consapevolezza della propria forza.

Stefano Zampogna, la “mente” della Vis, presenta così il big match contro i peloritani: “Tra tutte le partite fino al momento disputate – afferma il play reggino – quella di domani sarà la più insidiosa e difficile. Capo d’Orlando è un’ottima squadra, una delle migliori del campionato, veloce, dinamica, guidata da un bravo allenatore. Hanno una piazza affamata di basket, con un pubblico caldo e passionale che, certamente, si farà sentire. Abbiamo comunque in roster gente esperta per non risentire più di tanto del clima all’interno del palazzetto siciliano: speriamo che gli arbitri facciano altrettanto. Per vincere dovremo giocare al massimo, riducendo al minimo gli errori”.

Palla a due domani pomeriggio (ore 18) al PalaValenti.

Arbitrerà la coppia aretusea composta da Stefania Perrone di Augusta e Luca Attard di Priolo.

FEDERICO STRATI – UFFICIO STAMPA VIS  22/11/2014

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?