Calcio

La Vigor Lamezia stupisce ancora: battuto il Matera (1 a 0)

on

Sempre più sorprendente la Vigor Lamezia di Erra che al D’Ippolito batte un deludente ma combattivo  Matera e si propone, con i 21 punti conquistati, di stupire ancora per molto.

La  la Vigor si schiera con un inedito 4-4-2, con una linea a quattro sulla mediana che vede Catalano a sinistra, per bloccare le folate del lametino Bernardi (ci riuscirà alla perfezione) e Puccio a destra. Il Matera presenta inizialmente un 3-4-1-2 con Iannini dietro Letizia e Pagliarini, ma dopo un pò il capitano Iannini prende la posizione di punta.

I primi minuti sono di studio e, per la verità, anche di noia. Il Matera tiene il pallino, ma cerca sempre e troppo Iannini, la Vigor, invece, tenta di ripartire per le punte Del Sante e Improta che sembrano ispirate. Primo tiro di Improta senza esito al 20′, poi tira Coletti. Al 24′ Letizia supera due uomini sulla sinistra e si presenta dinanzi a Rosti che compie il primo miracolo respingendo di piede. Al 31′ la svolta. Punizione centrale dai trenta metri per la Vigor. I difensori del Matera si distraggono e non fanno barriera, poi ci ripensano e si affrettano. Puccio, intelligentemente, non aspetta il fischio perchè non dovuto e batte un sorpresissimo Baiocco all’angolino. Proteste ospiti vibranti inutili e vantaggio prezioso per i locali.  La reazione dei ragazzi di Auteri non manca: Coletti (il più bravo insieme a Rosti) e Di Noia cercano di costruire qualcosa, ma davanti, per i lucani c’è il vuoto. La Vigor, da parte sua, pur non brillando, controlla sicura e gestisce il vantaggio.

Nella ripresa Auteri fa entrare subito Turchetta per Di Noia, arretrando Iannini in una posizione da regista. Al 9′ Improta supera due uomini sulla sinistra, entra in area e tira:Baiocco salva. Intorno all’ora di gioco Voltasio entra per  Giampà e va a destra con Puccio da mediano centrale. La gara entra in una fase di stanca e la noia sembra farla da padrona. Al 23′ Auteri fa entrare Giacomini per Bernardi e Erra Spirito per Catalano (Rapisarda va a sinistra e l’incontenibile Malerba sale alto). Il Matera sembra svegliarsi col bravissimo Coletti che, insieme a Iannini, costruisce qualcosina. Davanti, però i peperini Pagliarini, Letizia e Turchetta hanno poco peso e fanno il solletico ai determinatissimi Filosa e Gattari che spazzano l’area facilmente (il primo, magari,  un pò troppo). Al 30′ Auteri tenta il tutto per tutto e fa entrare l’acciaccato Albadoro schierando quattro punte. Il Matera ha sempre l’iniziativa, ma non dà mai la sensazione di essere pericolosa non riuscendo a trovare l’ultimo passaggio, nè il tiro decisivo. La Vigor non tiene mai palla, la butta in avanti alla ricerca delle sue fortissime punte, ma in tal modo soffre, subisce l’iniziativa del Matera e si tira troppo all’indietro. Il Matera fa solo fumo, tanto movimento di Pagliarini e Letizia, ma   colleziona calci d’angolo in serie. Rosti,però, stasera  è una sicurezza sulle palle alte e anche oltre e dimostra che alcune valutazioni del passato erano esagerate. La gara continua così per tutto l’ultimo quarto d’ora e anche nel recupero. Solo al 94′, su un tiro da pochi metri di Turchetta, Rosti deve compiere il miracolo per il quale, a fine gara, verrà osannato dal pubblico: bravissimo!!.

In definitiva, una gara deludente da parte del Matera che ci aspettavamo più forte e più determinato. La Vigor, invece, pur non brillando come a Benevento o con la Reggina, ha dimostrato  la pragmaticità e la  maturità del mister. Erra sa dove può e dove vuole arrivare e ha conquistato tre punti che saranno preziosi per il prosieguo di questo splendido campionato.

I migliori:Coletti, De Franco e Iannini tra gli ospiti. Dei locali:Rosti, Gattari e Malerba.

About Gianni Scardamaglia

Presidente dell’Associazione Culturale e Sportiva Cittasport.it ed Editore dell’omonima testata giornalistica sportiva online, il Sig. Gianni Scardamaglia è maestro di scuola elementare e allenatore titolare di patentino Uefa A di 2°II.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?