Calcio

Vigor Lamezia beffata negli ultimi minuti dalla Salernitana

on

Primo stop stagionale per la Vigor Lamezia nella gara giocata al D’Ippolito contro la Salernitana di Menichini e Pestrin.

La squadra di Erra, nonostante dovesse affrontare l’organico monstre di Menichini,  si presenta coraggiosamente in campo sempre con il 4-3-3 e con la novità Catalano al posto di un Montella evidentemente acciaccato.

I granata, dall’altra parte, scendono in campo con un 4-2-4 che, in sofferenza, si trasforma in un 4-4-2 con gli esterni che rientrano.(in verità, l’evanescente Gabionetta non rientrerà mai).

Il primo brivido è per la Vigor:è Tuia che fa partire Negro in area e l’esterno impegna severamente Piacenti. Poi si fa male Di Bella ed Erra fa entrare Malerba dirottando Rapisarda al centro. Per tutti i primi trenta minuti le squadre sembrano temersi, da una parte Pestrin e Favasuli (bravissimo nelle due fasi) e dall’altra Giampà e Scarsella sembrano più attenti a controllare che a giocare. La Salernitana sembra  imprevedibile con lo sgusciante Nalini e poco incisiva con Gabionetta, avulso dal gioco ed indolente. Nell’ultima parte del tempo, Giampà e Scarsella aumentano i ritmi e la Vigor sembra svegliarsi. Al 40’ c’è un errore difensivo dei campani e Malerba e Scarsella hanno l’opportunità di segnare fallendo per un soffio.

Nella ripresa gli ospiti sembrano più decisi e ottengono subito due angoli rendendosi pericolosissimi. Menichini scambia Negro e Gabionetta mandando il primo sulla fascia e l’altro davanti insieme al toro Mendicino. Alla fine, la Salernitana salirà di tono quando usciranno tutti e due!!.

Al 10’ il bravissimo Nalini penetra in area sulla destra e viene fermato con un intervento dubbio. La Salernitana comincia a pressare ed ad alzare i ritmi, ma la Vigor non soffre ancora.

Dopo l’ora di gioco, comincia la sarabanda dei cambi e qui si nota la differenza di organico:prima entrano Calil e Mounard per Gabionetta e Negro, poi entrerà Montella per Catalano nella Vigor. La Salernitana schiera stabilmente il 4-2-4 e comincia a chiudere i biancoverdi nella propria trequarti. Giampà, Scarsella  e Puccio fanno qualche passo indietro per cercare di arginare l’onda anomala, ci riescono anche bene fino ad un certo punto, ma cedono quando non hanno l’aiuto sperato dagli esterni di attacco.  Al 31’ c’è una combinazione al limite Mounard/ (ma che ci faceva in panca?) Mendicino che appoggia a Calil:il tiro fortissimo è deviato da un Piacenti miracoloso. Al 33’ Gattari  riesce a salvare rinviando sul palo un tiro dalla destra di Calil, sulla ribattuta ancora Piacenti salva su Mounard. Continua la spinta di una Salernitana ormai inarrestabile e, al 40’ arriva la rete del vantaggio ospite.  Su un lancio a scavalcare la difesa biancoverde, si avventa dalla destra Calil che supera tutti sullo scatto e lascia partire un missile imparabile che si insacca all’incrocio dei pali. Nei minuti restanti, la gara ha ormai poco da dire.

In definitiva, una partita che ancora una volta ha visto una  Vigor volenterosa e ben organizzata.  La squadra biancoverde ha lottato a denti stretti contro un avversario sulla carta fortissimo ma che in campo non ha fatto vedere molto e,  fino al 70’, il pari sarebbe stato giusto. Nell’ultima ventina di minuti, invece, la differenza si è vista tutta. Quando è arrivata la rete del vantaggio granata era ormai troppo tardi e  Giampà e compagni non sono riusciti a reagire.

I migliori:Piacenti e Gattari per la Vigor, Nalini, Favasuli  e Calil per gli ospiti.

 

VIGOR LAMEZIA – SALERNITANA 0-1

Tabellino

Marcatori: 40’st Calil

Vigor Lamezia Piacenti Spirito , Di Bella  (15’ Malerba ), Rapisarda, Gattari, Puccio , Giampà (43’Held ), Scarsella, Catalano (23’Montella), Del Sante, Improta. A disp. Rosti, Di Marco, Battaglia, Voltasio. All. Erra

Salernitana Gori, Tuia, Lanzaro, Trevisan, Colombo, Pestrin, Favasulli, Nalini, Negro  (24’st Mounard Gabionetta  (18’st Calil), Mendicino 6 (35’st Volpe ). A disp. Russo, Bianchi, Pezzella, Giandonato. All. Manichini

Arbitro: Alessandro Caso di Verona

di gscardamaglia

About Gennaro Rubino

Responsabile Web Cittasport.it. Di professione Avvocato. Allenatore i Istruttore Minibasket.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?