Calcio

Un grande Cosenza stende il Matera

on

COSENZA – MATERA 2-0

COSENZA (4-4-2): Ravaglia, Corsi, Tedeschi, Carrieri, Ciancio; Criaco (66′ Fornito), Arrigoni, Caccetta, Statella; Cesca. Calderini (74′ Tortolano). A disposizione: Saracco, Novello, Serpieri,  Chidichimo, De Angelis. Allenatore: Roselli.

MATERA (3-4-3): Bifulco, D’Aiello, Flores, Faisca; Bernardi (46′ Letizia), Di Noia, Iannini, Ferretti (67′ Ashong); Carretta, Diop (60′ Albadoro), Madonia. A disposizione: Russo, D’Angelo, Pagliarini, Azzarini. Allenatore: Auteri.

Arbitro: Giua di Pisa

Assistenti: Sbrescia di Castellammare di Stabia, Pagnotta di Nocera Inferiore

Marcatori: 8′ Calderini (rig.), 59′ Caccetta

Note: Terreno in ottime condizioni. Giornata fredda e nuvolosa. Spettatori paganti 1121 + 325 abbonati per un incasso di €. 13.248,00. Una cinquantina i tifosi provenienti da Matera. Cosenza con casacca rossoblu, pantaloncini blu, calzettoni rossi con bordo blu. Matera casacca e pantaloncini bianchi, calzettoni azzurri. Ammoniti: 7′ Bifulco (MT), 45′ Diop, 66′ Cesca, 87′ Ravaglia. Angoli: 6-3 per il Matera. Recupero: 0′ pt, 4′ st

CRONACA:

7′ Ammonito Bifulco

8′ RETE COSENZA. Bifulco atterra in area di rigore Calderini ed il direttore di gara assegna il penalty. Dal dischetto lo stesso Calderini realizza.

10′ Azione personale di Criaco che giunge al limite dell’area lucana ma il tiro è debole.

45′ Ammonito Diop

46′ Sostituzione Matera: entra Letizia, esce Bernardi.

57′ Penetrazione di Diop con tiro ribattuto da Ravaglia

59′ RETE COSENZA. Ottimo assist di testa da parte di Cesca per Caccetta che trafigge Bifulco con un preciso rasoterra.

60′ Sostituzione Matera: entra Albadoro, esce Diop.

66′ Sostituzione Cosenza: entra Fornito, esce Criaco

66′ Ammonito Cesca.

67′ Sostituzione Matera: entra Ashong, esce Ferretti.

69′ Fornito ci prova direttamente su punizione con parabola che supera la barriera ma Bifulco, proprio sulla linea, respinge.

74′ Sostituzione Cosenza: entra Tortolano, esce Calderini.

81′ Azione personale di Tortolano che si presenta solo davanti a Bifulco bravo ad intercettare il tiro dell’attaccante silano.

87′ Ammonito Ravaglia.

93′ Tiro di Madonia con ravaglia che si salva in angolo

Partita terminata

Fonte: ilcosenza.it

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?