Calcio

Vigor Lamezia – Catanzaro: si prospetta un derby da urlo!!

on

Le vittorie della Vigor a Martina Franca e del Catanzaro in casa con l’Aversa, hanno portato entusiasmo nelle tifoserie e tranquillità negli spogliatoi delle due compagini calabresi  ma, indubbiamente, le fibrillazioni pre-derby dello stretto sono già iniziate. Le due squadre, finora brillantemente e saggiamente guidate da Alessandro Erra e Francesco Moriero, oltre ad ottenere risultati brillanti, sembrano aver già assunto  una identità ed una fisionomia ben delineate.

Più brillante e portata al gioco manovrato quella giallorossa che annovera nelle proprie fila elementi tecnici dello spessore di Russotto, Vacca, Kamarà, Barraco  e Pagano  e che predilige triangolazioni,  dribbling  e gioco palla a terra  per superare gli avversari e metterli in difficoltà sulla trequarti.

Più pragmatica,quadrata in difesa, messa benissimo in campo e votata agli scambi Del SanteImprota e agli inserimenti di Scarsella, la Vigor Lamezia che, specialmente in trasferta, sta dimostrando di essere cinica al punto giusto,  determinata e produttiva come non mai.

Tanti sono i punti di forza in entrambi gli schieramenti, almeno dai primi riscontri di queste prime sette partite.

Innanzitutto gli allenatori, stanno dimostrando di avere le idee chiare e il carattere adatto a questo campionato che si annuncia difficile ed equilibrato. Il più scafato ed esuberante Moriero, che ha già vinto in C1 con il Frosinone ed ha sempre praticato piazze esigenti, sta dimostrando di avere le idee chiare e di prediligere il gioco d’attacco,  schierando mezze punte a volontà e puntando sempre alla vittoria. Erra, da parte sua, meno esperto ed abituato ai campi infuocati della serie D campana, calabrese e siciliana, pur presentando una difesa ben bloccata e protetta da almeno due mediani (l’altro attacca), sta puntando sempre sul 4-3-3, mantenendolo anche quando opera cambi in corsa, e sta inculcando nella mente di Scarsella e company la consegna di giocare sempre per i tre punti.

Le difese non sono da meno. Imperniata quella giallorossa sulla fortissima coppia centrale RigioneFerraro, è ben assortita anche sulle fasce con Daffara e Di Chiara che difendono bene e non disdegnano di attaccare lo spazio quando è necessario. Forse, se si vuole andare a cercare il pelo nell’uovo,  qualche difettuccio si potrebbe riscontrare nel non eccezionale cambio di passo dei centrali.

Dalla parte biancoverde, accertata con soddisfazione la “rivincita” di un Gattari ritrovato e rigenerato che sta fornendo prove eccezionali dall’inizio, c’è da registrare la maturazione di Rapisarda sia da laterale che da centrale, la ripresa di Malerba che sta acquisendo sicurezza anche nella fase difensiva e, non ultimo, il provvidenziale acquisto dell’esperto Filosa che va a chiudere la falla apertasi con il brutto infortunio di Di Bella.

A centrocampo, almeno a parer nostro, un po’ di differenza c’è, almeno sulla carta. Il duo VaccaMaiorano, dalla parte delle aquile,  è  assortito alla perfezione. Il primo riesce a farsi vedere sempre dai compagni, a farsi dare palla e iniziare decine e  decine di manovre. Il secondo, più forte nei contrasti, fa da diga e protegge la difesa, senza disdegnare anche di dare una mano a Vacca nella fase di costruzione.

Dall’altra parte,  giocano in tre. In mezzo, finora, si sono si alternati l’esperto Giampà e il giovane Battaglia. Il primo è più portato a interdire e far ripartire la manovra col gioco corto, il secondo più portato ai lanci lunghi che tagliano le difese avversarie. Sui lati, Puccio è elemento ordinato e intelligente, Scarsella più portato alla lotta, alla corsa e agli inserimenti puntuali che lo portano spesso in zona-goal.  Sarà una bella lotta e sarà interessante vedere come gli allenatori predisporranno le marcature, vista la differenza di modulo e di schieramento.

In attacco, pur considerate le differenze di caratteristiche, le due squadre presentano le individualità più appariscenti.

Il Catanzaro  gioca con la punta centrale Silva Reis che difende palla e fa sponda e i tre fantasisti Russotto (un passato in Serie A, B e Nazionali Giovanili a iosa), Pagano, Barraco (o Kamara) dietro. Indubbiamente un poker da far spavento, almeno palla a terra e negli spazi larghi. Di sicuro al Catanzaro manca una vera prima punta, ma anche così, specialmente vista la forma attuale di Russotto che riesce a superare avversari come fuscelli (quasi come faceva da ragazzino quando era considerato un talento), sarà temibile e da affrontare con le dovute cautele.

La Vigor, dopo due anni di anemia cronica in attacco (ah Mancosu!!), sembra aver acquistato il giocatore che ne può cambiare il destino:Improta. E’ proprio lui, a nostro parere, il miglior acquisto della squadra di Erra. Esperto, caparbio, cinico, veloce, in possesso di un fiuto del goal innato e tempista  negli inserimenti e nelle penetrazioni in area come pochi. Con lui, con Montella  quando raggiungerà il top della condizione e, magari con un Del Sante più votato agli assist (hanno fruttato gli ultimi i goal di Scarsella e Improta), al sacrificio e  alla attiva  partecipazione  alla fase di non possesso, l’attacco della Vigor si può candidare a diventare uno dei più temibili della categoria.

Forse abbiamo esagerato a decantare le virtù delle due compagini e dei due organici, forse, vista l’importanza della posta in palio, l’emozione  e la tensione che ci sarà in campo e sugli spalti non vedremo uno spettacolo da narrare ai nostri nipoti, ma, di sicuro, le premesse per assistere ad una gara …..da urlo ci sono tutte. Speriamo ….e, prima di tutto, auguriamoci che sia una magnifica giornata di sport! Ne abbiamo tutti bisogno. In bocca al lupo!!

Gianni Scardamaglia

About Gianni Scardamaglia

Presidente dell'Associazione Culturale e Sportiva Cittasport.it ed Editore dell'omonima testata giornalistica sportiva online, il Sig. Gianni Scardamaglia è maestro di scuola elementare e allenatore titolare di patentino Uefa A di 2°II.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?