Calcio a 5

Royal Team Lamezia raggiunta dal Vittoria

on

In apertura le note della Marsigliese in onore delle vittime degli attentati di Parigi, hanno accompagnato in campo le due squadre, quindi un minuto di silenzio.

La beffa a 52 secondi dalla fine per la Royal Team Lamezia che paga un disimpegno errato in difesa, consentendo al Vittoria di portare a casa un punto.

Qualche calo di concentrazione e poca concretezza sotto porta per la Royal Team, che ha trovato di fronte un ottime portiere, sbagliando anche la mira in qualche occasione. Onore al merito però al Vittoria che ha dimostrato di non meritare il penultimo posto in classifica, dando filo da torcere alle lametine.

Assente la Pota, mister Tulino la sostituisce con Linza, quindi conferma per il resto del quintetto composto da Reda in porta, quindi Fragola, Mirafiore e Bagnato. Per le siciliane D’Angelo in porta, quindi Primavera, Sabatino, Corrao e D’Amico.

CRONACA&GOL. Davanti a circa 700 spettatori, parte bene la Royal che già al 3’ trova il gol con Erika Linza: mischia in area siciliana e la brava attaccante della Royal ruba il tempo ai difensori con una zampata vincente. 1-0. Subito dopo un fallo di mano della siciliana D’Amico in area non visto dall’arbitro, quindi risposta ospite due volte con D’Amico, tra le migliori delle sue, prima diagonale a lato, poi brava la Reda. Che si supera al 14’: Barbu tutta sola trova la respinta a terra del portiere lametino, brava ad uscire prontamente. La Royal produce tanto ma sia per imprecisione e sia per bravura dell’estremo ospite non realizza: in sequenza ci provano Marrazzo, Mirafiore, Linza e Fragola.

Squadre al riposo sull’1-0; nella ripresa stessi quintetti iniziali. E dopo due tiri di Mirafiore e Bagnato, ecco il pari ospite. Reda respinge un tiro di Primavera da fuori, lo stesso capitano ospite riprende e rimette al centro dal fondo dove puntuale la D’Amico pareggia sotto porta. 1-1.

La Royal non ci sta e dopo un sinistro alto di Mirafiore, ritorna in vantaggio con il più bel gol del match: Scicchitano lancia in area superando un difensore, palla a Mirafiore che in acrobazia di destro (non il suo piede) beffa con un pallonetto l’estremo D’Angelo. Applausi scroscianti! 2-1.

La Royal insiste e sfiora il tris con Bagnato, para D’Angelo, ma non fallisce Scicchitano, abile a sfruttare un rimpallo sotto misura dopo un gran tiro di Mirafiore. 3-1. Passa un minuto e il Vittoria accorcia le distanze: gran diagonale da fuori di Corrao e palla all’angolino. 3-2. Il Vittoria non demorde e impegna la Reda due volte con Primavera e D’Amico. E a 52 secondi dalla fine ecco il pari: in area la Royal non libera un pallone che va soltanto spazzato via, ne approfitta Barbu da due passi che fissa il risultato sul 3-3 finale.

INFORTUNI&CLASSIFICA. Partita con contrasti rudi, ne hanno fatto le spese Leone e Sirianni per la Royal, Sabatino per Vittoria. Da segnalare che Mirafiore si porta a 8 gol stagionali e Linza a 7.

Insoddisfazione a fine gara in casa-Royal, perché vincendo si sarebbe ora ad un punto dal duo di testa Siracusa-Bisceglie, entrambe fermate sul pari dal Rionero (5-5) le siciliane e sullo 0-0 dal Martina le pugliesi. Per il resto vittorie di Palermo, 6-1 al Noci e stesso risultato di Vittoria Futsal con lo Stigliano. In classifica guidano Siracusa e Bisceglie a 16 punti; quindi Rionero a 14 e Lamezia a 13, Palermo 12.

Ora due settimane di sosta, si riprenderà domenica 6 dicembre con la trasferta a Siracusa per la Royal Team Lamezia.

LAMEZIA: Reda, Fragola, Bagnato, Mirafiore, Leone, Linza, Vezio, Scicchitano, Suarez, Marrazzo, Sirianni, Romola. All. Tulino

VITTORIA C.: D’Angelo, Ferro, Primavera, Gresia, Barbu, Sabatino, Ghirardi, Corrao, Di Silvestro, Consalvo, D’Amico, Vacirca. All. Marino

Arbitri: Acquafredda di Molfetta e Falcone di Foggia

RETI: 3’ pt Linza (L); st: 4’ D’Amico (V), 8’ Mirafiore (L), 14’ Scicchitano (L), 15’ Corrao (V), 19’ Barbu (V).

Lamezia Terme, 15-11-2015 ROYAL TEAM LAMEZIA

Ufficio stampa – Rinaldo Critelli

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?