Calcio a 5

Royal Team Lamezia battuta in casa dal Martina

on

Cade dopo tre vittorie la Royal Team Lamezia, al termine di una gara combattuta ma senza la necessaria lucidità delle lametine. Di fronte ad un Martina ordinato e solido, la Royal ha sì avuto svariate occasioni spesso respinte dall’ottimo portiere pugliese, Adone, ma dettate più da azioni personali che da un gioco collettivo. E così dopo un primo tempo con almeno tre occasioni pericolose per la Royal, firmate Mirafiore e Bagnato, oltre che dalla Pota sul finire che non agganciava un assist della Mirafiore, nella ripresa la gara era più combattuta. E con la Royal a rendersi ancora più minacciosa: in primis sempre con Mirafiore in tre circostanze, nella prima tirava a fil di palo; nella seconda sulla traiettoria del suo fendente si è trovata Leone e così l’azione sfumava; nella terza era brava Adone a respingere in tuffo. Dall’altra parte non molte occasioni, ma il Martina è apparsa squadra solida e più esperta, che magari non concede molto all’estetica ma che sa quel che deve fare. E così il portiere lametino Reda solo una volta si è dovuta distendere su tiro di Bianco, mentre in qualche altra circostanza le conclusioni ospiti sono finite lontane dai pali. E quando mancavano 5 minuti alla fine ecco il gol-vittoria per le pugliesi: sull’out sinistro Alba serviva Antonella Intini e con un tocco sotto, da distanza ravvicinata, beffava Reda. Da lì in poi forcing finale della Royal, ma due volte Fragola (brava Adone in particolare su un suo destro ravvicinato) e Mirafiore non trovavano il gol del pareggio.

I due quintetti iniziali sono stati per la Royal: Reda in porta, quindi Fragola, Bagnato, Mirafiore e Pota; mentre per Martina: Adone in porta, Bianco, Intini, Colosimo e Pugliese. Delusione a fine gara in casa-Royal e mister Tulino scuro in volto. Ancora di più il patron Nicola Mazzocca. Occorre analizzare bene alla ripresa la sconfitta e dagli errori trarne la giusta lezione. Ad iniziare dalla trasferta di Noci domenica prossima.

TABELLINO:

LAMEZIA: Reda, Fragola, Bagnato, Mirafiore, Pota; Leone, Linza, Suarez, Sirianni, Vezio, Scicchitano, Romola. All. Tulino

MARTINA: Adone, Bianco, A.Intini, Colosimo, Pugliese. Laforgia, Barile, Ricco, Alba, Al.Intini,  Nucci, Sacchetti, Pugliese, Biundo. All. Fanizzi

Arbitri: De Luca di Paola e Cundò di Soverato

RETE: 15’ st A.Intini.

Lamezia Terme, 01-11-2015                                                      ROYAL TEAM LAMEZIA

Ufficio stampa – Rinaldo

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?