Raffaele Lamezia

Raffaele Lamezia: vittoria e sorpresa contro il Coordiner

on

Buona prova dei ragazzi di Torchia che portano a casa 3 punti, superando per 3-1 l’esperta formazione del Coordiner Catania che ha fatto quanto poteva per provare a mettere il bastone tra le ruote ai locali.
Non mancano le novità in casa giallo blu, dal momento che, in seguito alla squalifica di Giuseppe Citriniti, ad affiancare il centrale Talarico non c’è il giovane Mancuso, ma il cosentino Andrea Presta, all’esordio in questo campionato. Inaspettata, inoltre, la presenza dell’ex Tonno Callipo Antonio Ferraro, giocatore di indubbio prestigio e notevole esperienza, che ha oggi indossato per la prima volta in questo campionato la maglia gialloblù. Se la presenza di questi due giocatori da una parte andrà ad aumentare il livello tecnico della squadra, dall’altra certamente metterà in “difficoltà” il coach Torchia che dovrà rimescolare le carte in tavola per individuare il migliore sestetto titolare.
Ma passiamo alla cronaca: la compagine lametina scende in campo con Chirumbolo in regia, Porfida a chiudere la diagonale, Mario Sacco e Butera In banda, Presta e Talarico al centro e Graziano libero.
Il primo set vede i padroni di casa in gestione serena della sfida, con una prova solida e concreta in tutti i fondamentali. Stessa storia nel secondo set, che vede però l’ingresso in campo dell’esperto schiacciatore Giovanni Sacco e del neo-tesserato Antonio Ferraro. Quest’ultimo va a prendere il posto del centrale Andrea Presta per dare più sicurezza in fase difensiva. Il terzo parziale è segnato dall’ingresso in campo del palleggiatore Rizzo al posto dell’ancora inesperto in questo ruolo Chirumbolo, il quale è comunque apparso più sicuro e preciso rispetto alle precedenti partite.
Gli etnei riescono comunque ad avere la meglio e si va così al quarto set. Nell’ultimo parziale il coach Torchia punta tutto sull’esperienza di Giovanni Sacco, il set risulta molto combattuto, ma alla fine saranno i padroni di casa ad avere la meglio.
Nei lametini da segnalare, in particolare, l’ottima prestazione del libero Graziano, autore di una prova pulita sia in fase di difesa che in fase di ricezione.

Di: Elinai

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?