Volley

Raffaele Lamezia sconfitta in casa dall’Enna

on

Raffaele Lamezia – Home Beauty Enna 1-3 (22-25/22-25/25-18/25-27)

Raffaele Lamezia: Chirumbolo 1, Porfida 7, Citriniti 8, Presta 12, Sacco M. 9, Butera 10, Graziano (L); Rizzo 1, Sacco G. 12, Talarico n.e.. Allenatore: Salvatore Torchia

H&B Store Leonforte: Costanzo, Buttafuoco 15, Sterminio 7, Capadonna 6, Lentini 18, Salonia 16, Maurizi (L); Amore(L2) n.e., Vitale n.e., Ruotolo n.e.. Allenatore: Mauricio Montaruli

Arbitri: Francesco Belcastro e Maria Elena Savaglio di Cosenza

Note– durata set: 29’, 32’,26’, 33’; Totale: 120 minuti

San Pietro a Maida- È dovuta emigrare nel vicino impianto di San Pietro a Maida la Raffaele Lamezia per poter disputare il match con Leonforte, penultimo turno casalingo di questa stagione per i gialloblù. Il risultato non lascia dubbi: la Raffaele Lamezia ha ceduto le armi alla formazione ennese guidata da Mauricio Montaruli strappando soltanto un parziale, il terzo, e rischiando di portare al quinto set una delle squadre più competitive del campionato dando vita ad una partita vivace e combattuta in cui, nel finale di quarto parziale coach Torchia si è beccato un rosso per un’azione dubbia che avrebbe potuto chiudere la frazione in favore dei padroni di casa. Invece il maggiore cinismo degli ennesi ha consentito di chiudere il match e portare a casa l’intera posta in palio.

In casa Raffaele c’è rammarico, più che per il risultato, per essere stati costretti ad emigrare per disputare il match casalingo tanto che il presidente Francesco Strangis ha dichiarato a fine gara: “Siamo grati all’Amministrazione comunale di San Pietro a Maida e alla società Asd Futura Volley per averci ospitato, spostando all’ultimo minuto una loro gara per consentirci di giocare questa gara, posticipando di un’ora la nostra partita. Siamo, però, molto davvero molto rammaricati per essere stati costretti ad emigrare lontano dallo Sparti, che pure, gestiamo da due anni, per giocare questa gara, la penultima in casa”.

Ufficio stampa

Raffaele Lamezia

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?