3^Categoria

Quarta amichevole per la Vigor e nuovi arrivi

on

Quarta amichevole per l’ASD Vigor 1919 domenica scorsa al campo sportivo “Remo Provenzano”, contro il Real Pizzo, di pari categoria. Una utilissima prova che ha evidenziato i progressi dei ragazzi del duo tecnico Notaris-Chirumbolo, ma anche i difetti emersi alla distanza. Nonostante le defezioni dei due difensori centrali Molinaro e Martucci, nonché del mediano Orlando, nel primo tempo la squadra è apparsa quadrata, con buona copertura del campo  e, tranne un tiro dalla distanza che ha scheggiato la traversa del portiere di casa Aiello, non ha corso rischi. Anzi ha sciorinato buone trame creando 4-5 nitide palle gol, ma salvataggi sulla linea e l’esperto portiere ospite hanno impedito il vantaggio, arrivato nella ripresa con un clinico colpo di testa dello specialista Antonio Saladino.

Paradossalmente il vantaggio ha “svuotato” di concentrazione i ragazzi biancoverdi che, complici ben sette innesti dalla panchina, si sono sfaldati, venendo subito raggiunti e poi soffrendo le veloci ripartenze ospiti che hanno evidenziato le doti di velocisti di alcuni colored, fino a subìre allo scadere il secondo gol.

Fra i padroni di casa, gli spettatori presenti al “Provenzano”, hanno avuto il piacere di rivedere la classe cristallina di Gianluca Cugnetto che, a dispetto dell’anagrafe (’76), ha retto tutta la gara, sciorinando pregevoli giocate (molto belli alcuni lanci di prima).

Mi ha intrigato l’idea, l’iniziativa sorta dal basso, da parte di alcuni tifosi miei amici di rifondare la Vigor e poi mi piace ancora terribilmente giocare al calcio – sottolinea il regista vigorino – Del resto non ho mai realmente smesso, perché ho continuato con gli Amatori, vincendo pure gli ultimi tre campionati. E poi rivestire la maglia della Vigor mi riporta al 1993-94 in C2 quando mister Carlo Orlandi mi convocava in prima squadra”.

Si percepisce un rinnovato entusiasmo nelle parole di Cugnetto, punto di riferimento in campo e fuori per i suoi compagni.

“Mi auguro mi vedano così i compagni. Sono disponibile a mettere al servizio la mia esperienza. Oggi però non è facile. C’è chi si depila e si tatua e crede di essere un giocatore già fatto. Nel nostro piccolo occorre una crescita mentale del gruppo. Nel secondo tempo ci siamo disuniti e alcuni non hanno reso nella giusta misura. E poi ci vorrebbe qualche altro innesto importante”.

A proposito di innesti, oltre a Gianluca Cugnetto, si registrano i tesseramenti di Raffaele Bruzzano (1968) che fungerà da preparatore e all’occorrenza (a dispetto dell’età) da portiere. Ruolo per cui è stato tesserato anche Michele Talarico (1988).

La Società è lieta di annunciare che, grazie a Felice Costanzo della Cesir, è stato siglato l’accordo con lo sponsor tecnico, che sarà l’ Errea.

In relazione alle difficoltà circa le concessioni degli impianti di gioco alle società sportive, la Vigor 1919 non ne è rimasta esente, anzi. Si spera comunque che le problematiche, a volte indecifrabili, si possano risolvere con generale buon senso.

Lamezia Terme, 23 ottobre 2017

EMAIL: asdvigor1919@gmail.com

Facebook@asdvigor1919

Cell. 3204689149

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?