Volley Serie A - F

Play-Off: Volley Soverato sconfitto a Legnago

on

SAB GRIMA LEGNANO 3
VOLLEY SOVERATO 0

PARZIALI SET: 25/22; 25/23; 25/23

SAB GRIMA LEGNANO: Figini ne, Paris (L), Furlan 7, Muzi ne, Mingardi 16, Coneo 5, Grigolo 14, Facchinetti 6, Kosareva ne, Bossi 2, De Lellis 3, Mazzotti ne. Coach: Andrea Pistola

VOLLEY SOVERATO: Vujko, Lymareva ne, Travaglini 8, Caforio (L), Caravello, Bertone 7, Demichelis 2, Zanotto 8, Manfredini 18, Gennari, Karakasheva 9, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

ARBITRI: Carcione Vincenzo – Sessolo Maurina

DURATA SET: 26’, 27’, 28’. Tot 1h21’

MURI: Legnano 6, Soverato 10

E’ della Sab Grima Legnano il primo round della semifinale playoff promozione serie A1. La squadra di coach Andrea Pistola supera al “PalaBorsani” di Castellanza il Volley Soverato per tre set a zero. E’ stata una partita che ha visto le padrone di casa, dopo una buona partenza delle calabresi, prendere man mano le redini del gioco con le ragazze di coach Saja che, una volta sotto, non sono riuscite a risalire la china pur riavvicinando le locali nel punteggio e giocandosi i set fino alla fine. Nulla è perduto, però, per Bisconti e compagne che, domenica al “Pala Scoppa”, in gara 2, proveranno ad allungare la serie e giocarsi la qualificazione alla “bella” che si disputerebbe nuovamente in terra lombarda. Passiamo al match. Coach Pistola per Legnano schiera al palleggio l’ex di turno De Lellis e Mingardi opposto, al centro la coppia Facchinetti – Furlan, schiacciatrici Coneo e Grigolo, mentre il libero è Paris. Soverato, invece, in campo con Demichelis in regia e Manfredini opposto, al centro Travaglini e Bertone, in banda Zanotto e la bulgara Karakasheva con libero Bisconti. Inizia il match e dopo il primo punto di Legnano con Furlan, è Soverato a trovare un break portandosi sul punteggio di 1-5 con il primo time out che arriva per coach Pistola. Reazione delle padrone di casa che si avvicinano alle ospiti, 4-6 ma Soverato con Travaglini ed errore di Coneo è a più quattro, 4-8. Partita bella sin da queste sue prime fasi. Di nuovo molto vicina la compagine di Pistola, adesso distante un solo punto e Furlan mette le cose in parità 10-10. Squadre che giocano punto a punto in questa fase, ma Soverato allunga 14-16 con Karakasheva, con Legnano comunque sempre lì a non far scappare le avversarie che vengono raggiunte nuovamente 16-16, prima del sorpasso locale, 17-16, con palla chiamata, con qualche dubbio, out a Bertone. Punto di Mingardi e sul 19-18 primo discrezionale per coach Saja. Squadre in parità, 20-20 e nel Soverato dentro Gennari per Demichelis con il cambio che si chiude subito con Legnano avanti adesso 22-20 grazie ad un muro di Furlan. Legnano sul più tre ed è secondo time out Soverato, 23-20; al rientro errore in battuta di Coneo e time out questa volta per le lombarde, avanti 23-21. Mingardi regala tre palle set alla Sab Grima Legnano che chiude alla seconda occasione per 25/22. Questa volta, parte bene Legnano cha conduce 6-1 con le calabresi in leggera difficoltà e costretta al time out. Le ioniche del presidente Matozzo tentano di non perdere ulteriore terreno dalle giallonere con il distacco di quattro punti tra le due squadre, 11-7. Muro di Facchinetti, Legnano avanti 14-9 e cambio nelle ospiti con Zanotto in panchina per far posto a Caravello. Cambio che si chiude sul 16-12 per le locali ma Soverato con un mini break si riporta a meno due con time out per Pistola sul 17-15. Squadre in campo e padrone di casa sul più quattro, 20-16. Manfredini riporta Soverato a meno uno, 20-19 e arriva il discrezionale per Legnano. Fasi decisive di questo secondo set e squadre vicine, 22-21 e 23-22. Pipe di Mingardi e due palle set per Legnano con Karakasheva che annulla la prima ma un errore chiamato a Demichelis regala il 25/23 alle lombarde. Sul doppio vantaggio, la squadra di coach Pistola rimane concentrata e guadagna subito quattro punti di vantaggio nella prima parte di terzo set, 7-3, con coach Saja che si rifugia nel time out. Mini break del Soverato che adesso si trova ad un punto dalle avversarie, con Manfredini, 9-8 e poco dopo raggiunge la parità sul 12-12 e 16-16 con scambi lunghi e belli tra le due squadre. Sorpasso ospite con muro del capitano Travaglini e time out chiesto subito da coach Pistola sul 16-17 con Grigolo e compagne che, al rientro, ritrovano la parità sul 19-19. Doppio vantaggio Soverato, 19-21, e nuovo discrezionale per le locali. Ace sporco di Travaglini e 19-22 per le calabresi adesso a tre punti dal parziale. Legnano non molla ed è nuovamente a ridosso delle avversarie che ricorrono al time out sul 21-22. Trova la parità Legnano grazie ad un errore del Soverato che ripassa avanti 22-23 ma è nuova parità. Coneo trova il match point, 24-23 e Legnano chiude 25/23 il match. Vittoria, dunque, per le ragazze di coach Pistola che adesso domenica in Calabria avranno l’opportunità di chiudere il conto ma con il Volley Soverato che darà e farà di tutto per allungare la serie e vincere davanti al pubblico amico.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
Fb: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram:volley_soverato

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?