Sport

Play-Off Lega Pro, Benevento-Como 1-2

on

I play-off di Lega Pro partono subito col botto: nel primo quarto di finale, il favoritissimo Benevento viene superato tra le mura amiche dal Como e dice addio ai sogni di gloria. Decisiva una doppietta del figlio d’arte Simone Andrea Ganz, che ribalta il vantaggio iniziale di Mazzeo e spedisce i lariani incredibilmente in semifinale. Ennesima delusione per i tifosi sanniti: per i giallorossi è il settimo play-off perso negli ultimi dieci anni.

GANZ LA RIBALTA- Formazioni ampiamente previste alla vigilia, con il locali disposti dalla coppia Cinelli-Landaida con un 4-5-1 che si trasforma in 4-3-3 in fase offensiva e il Como schierato con un collaudato 3-5-2. Primo tempo equilibrato e divertente, soprattutto nella prima parte, con il Benevento che intorno a metà frazione chiama più volte in causa Diamante Crispino, bravissimo soprattutto su un tiro di Mazzeo da pochi metri. Il Como agisce di rimessa, rendendosi pericoloso principalmente dai calci piazzati. Proprio sugli sviluppi di una punizione, Ganz sfiora il vantaggio: bravo Piscitelli nell’anticipo. I gol arrivano nella ripresa. Al 51′ Mazzeo illude i 5mila del “Vigorito” sfruttando al meglio una dormita della difesa comasca con un tap-in da pochi passi, ma appena nove minuti più tardi Ganz ristabilisce la parità approfittando di un intervento di Piscitelli tutt’altro che perfetto. Il finale è incandescente, con Lucioni che coglie un clamoroso palo al 78′ e Le Noci che un minuto più tardi si divora un gol da pochi passi. I supplementari sembrano inevitabili ma ancora Simone Ganz, al primo dei due minuti di recupero, sorprende il portiere avversario con un tiro-cross dalla destra. La palla tocca la traversa e, nell’incredulità generale, termina in rete. I sanniti non hanno tempo né forze per recuperare, il Como vince 2-1 e si qualifica per la semifinale dove incontrerà la vincente di Matera-Pavia.

Tabellino

Benevento-Como 1-2 51′ Mazzeo (B), 60′, 91′ Ganz (C)

Benevento (4-5-1): Piscitelli; Pezzi (74′ Som), Lucioni, Padella, Celjak; Agyei, Allegretti, De Falco, Melara (58′ Alfageme), Mazzeo (78′ Campagnacci); Eusepi. All.Cinelli-Landaida.

Como (3-5-2): Crispino; Lebran, Giosa, Ambrosini; Casoli, Cristiani, Fietta, Castiglia, Marconi (77′ Fautario); Ganz, Le Noci. All. Sabatini.

Ammoniti: Padella, De Falco, Mazzeo, Crispino, Ganz

di: maidirecalcio.it

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?