Calcio a 5

Pari e patta tra Lamezia Soccer e Enotria Cz

on

Va in scena (a porte chiuse) la terza giornata di campionato del girone di ritorno al Palazzetto dello sport “Alfio Sparti” di Lamezia Terme. Giornata che vede affrontarsi due protagoniste di questo campionato, ovvero i padroni di casa della Lamezia Soccer contro i neo vincitori della coppa Italia regionale, l’Enotria Città di Catanzaro. Partita che parte subito con il botto, gli orange della Lamezia Soccer riescono già al 6′ di gioco a trovare il vantaggio con il proprio attaccante Deodato che in contropiede riesce ad insaccare a porta completamente sguarnita un grande assist di Caffarelli, ed è subito 1 a 0. L’Enotria prova in tutti modi a cercare il pareggio ma l’estremo difensore lametino Bentornato para tutto, prima su Brandonisio e poi sul numero 3 Chiaravalloti. Al 18′ però il capitano della Lamezia Soccer deve arrendersi ad una punizione magistrale dalla distanza di Capicotto A. che spiazza Bentornato alla sua sinistra, 1 a 1 e palla al centro. Partita in cui non mancano le occasioni ed al 21′ Levato gestisce palla lontano dai suoi pali e Gerbasi sfrutta un suo clamoroso errore rubandogli palla e battendolo con un colpo sotto dal cerchio di centrocampo, riportando in vantaggio la Lamezia Soccer per 2 a 1 prima del fischio finale di primo tempo.
La seconda metà di gioco vede l’Enotria andare subito all’attacco ed i ragazzi di mister Carrozza chiudersi in maniera quasi perfetta in difesa del risultato, cercando di sfruttare le azioni in contropiede. Il protagonista è ancora una volta il portiere e capitano della Lamezia Soccer il quale dice “no” in ben tre occasioni dell’Enotria. Al 40′ parte in volata ancora una volta Gerbasi per la Lamezia Soccer, dopo essersi fatto tutto il campo in contropiede con un esterno destro dalla distanza batte Levato all’angolino basso alla sua destra per il momentaneo 3 a 1 in favore delle pantere orange. Poco dopo la Lamezia Soccer sfiora il quarto gol prima con Morelli che manda di poco alto sulla traversa dalla lunga distanza e poi con Montesanti con un gran tiro angolato parato da Levato. Al 44′ la partita si riaccende, Capicotto A. trova la doppietta personale con un tiro dalla distanza che inizialmente non sembrava creare nessun problema ma dopo una serie di deviazioni il pallone entra in rete beffando Bentornato. 3 a 2.
L’Enotria prova il tutto per tutto e avanza con il portiere di movimento, mossa rischiosa ma efficace perché al 54′ di gioco arriva il definitivo pareggio catanzarese con Chiaravalloti bravo a spiazzare all’incrocio dei pali il portiere con una gran botta dal limite dell’area ed è 3 a 3. Le due squadre non ci stanno a pareggiare e fino all’ultimo vanno alla ricerca del vantaggio e dei tre punti. L’occasione più grossa ce l’ha la Lamezia Soccer a due minuti dalla fine: tiro libero, dal dischetto va Marullo che però non riesce a battere Levato, il pallone si infrange sulla traversa prima di finire sul fondo. Termina così per 3 a 3 una partita scoppiettante, un punto per entrambe le squadre in vista della prossima partita di campionato.

Fausto Marziano  (stampa Lamezia Soccer)

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?