Promozione Calabrese

Pari e patta tra Corigliano e Olympic Rossanese ⚽️

on

Al gol di Petrone per i bizantini risponde Leta per i coriglianesi

Segno ics sulla ruota di San Giovanni in Fiore nel derby dello “Jonio” tra Corigliano e Olympic Rossanese. Nel duello al vertice, valevole la sesta d’andata del girone A di Promozione, non mancano emozioni e gioco maschio con entrambi le reti giunte nel primo tempo. Un punto ciascuna in graduatoria per una sfida disputata sul verde rettangolo sangiovannese, causa indisponibilità dello stadio coriglianese in prossima fase di restyling . Nonostante l’inusuale fischio d’inizio delle ore 11:00, buona la presenza di pubblico su entrambi i fronti, specie del tifo organizzato, grazie ad un organizzazione impeccabile degli addetti ai lavori locali e dell’ineccepibile servizio d’ordine delle forze dell’ordine. Beninteso, la formazione di mister Andreoli carbura alla distanza offrendo il meglio soprattutto sul finire di primo tempo e nella ripresa dove non concretizza però le occasioni più incisive. Dal canto suo la compagine del tecnico Pacino amministra bene capitalizzando al meglio la palla gol del momentaneo vantaggio facendo di necessità virtù nella ripresa quando perde Catalano per infortunio e Granata per espulsione. Per la cronaca, dopo un iniziale fase di studio Leta, per i biancazzurri, ci prova su calcio piazzato dal limite con palla finita sopra la traversa. Due minuti dopo, al 17’ st su un azione fulminea dei rossoblu arriva il vantaggio con Petrone abile in diagonale ad approfittare di un buco difensivo e nell’insaccare in rete. I coriglianesi non demordono ma crescendo soprattutto nel finale sino al gol del pareggio: al 43’ pt capitan Tricarico disegna la traiettoria che Leta devia di testa alle spalle di Ramunno. Nei minuti di recupero, biancazzurri ancora protagonisti e ancora con Tricarico che su corner mette una palla a mezza altezza che attraversa tutta l’area piccola senza trovare nessun compagno di squadra ben appostato. Al 48’ st su azione simile, la girata di Leta termina di poco fuori. Nella ripresa, il Corigliano è in fase crescente e già al 6’ st, su assist in area, si rende pericoloso con un incornata sottomisura di Accardo uscita di poco sopra la traversa. Per la Rossanese azione in mischia con la sfera che ballonzola in area piccola non gestita bene degli attaccanti ma ben ricacciata dai difensori coriglianesi. Al 16’ st, Covelli, sempre sorvegliatissimo, lascia partire una bordata da fuori area che Ramunno respinge ma non blocca. Due minuti dopo, è il turno di Leta che conclude rasente al palo. Frattanto, l’Olympic perde prima capitan Catalano per uno stiramento e poi Granata per doppio giallo e successivo rosso. Nonostante tutto, la Rossanese cerca di ripartire in contropiede e su un colpo di testa si rende minacciosa ma la retroguardia biancazzurra è abile nel ricacciare la minaccia. Quindi, il funambolico Concialdi nei minuti finali lascia partire una sassata che l’estremo Ramunno ricaccia da sotto la traversa in angolo. Dopo sei di minuti di recupero non arriva l’acuto e il primo derby dello “Jonio” stagionale termina in parità. A fine gara, nonostante il pareggio affiora un rinnovato entusiasmo in casa Corigliano per la prestazione e un buona soddisfazione per il risultato sul fronte Olympic Rossanese. E se in classifica le due avversarie restano distanziate di due punti per il prossimo turno il Corigliano, nell’anticipo al sabato, sarà di scena a Lamezia contro il Fronti e la Rossanese riceverà il Sambiase.

Ufficio Stampa e Comunicazione

Asd Corigliano Calabro Calcio

Mail priva di virus. www.avast.com

Promozione A17/18

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?