Atletica

Ottimi risultati per la Hobby Marathon Cz a Jonadi

on

Si è svolta domenica 15 a Jonadi (VV), la seconda e decisiva prova  regionale  del campionato di corsa campestre,  valevole per l’assegnazione dei titoli regionali cat. assoluti , allievi/e,  juniores individuali e di società. Nella prima prova, disputata giorno 11 gennaio 2015,  l’organizzazione venne affidata alla A.s.d. San Costantino;  seconda prova organizzata, stavolta, dalla società  A.s.d. Conoscere Jonadi, sotto l’egida della Fidal. Il  tracciato, su cui gli atleti si sono sfidati, è stato curato in modo da renderlo praticabile dopo  le copiose nevicate che fecero  slittare l’evento di una settimana. Qualche modifica rispetto alla prima fase, che sostanzialmente non ha alterato i dislivelli, impegnativi solo in alcuni tratti,  utili a fare emergere le caratteristiche muscolari degli atleti. Ad aprire la rassegna, baciata dal sole, sono state le categorie  giovanili e senior femminili, adunate in un’unica batteria. I chilometri previsti sono 10  nelle cat. senior/promesse uomini, 8 per gli juniores, 5 per gli allievi, 8 per senior/ promesse donne, 6 per juniores donne e 4 per le allieve. Serrata e avvincente è la lotta tra Atletica Runners 2000 Kr e Atletica Fiamma Cz l’assegnazione del titolo allievi. Gli atleti Mazzitello, Gaudioso e Giungato completano il podio allievi.  La classifica avulsa che vede le società appaiate,  tiene conto, come primo parametro, del miglior piazzamento di Paolo Gaudioso e garantisce, così, il titolo regionale allievi al sodalizio del prof. Piero Mirabelli:  l’Atl. Fiamma Cz. Vista la mancata registrazione nella prima prova,  di tre risultati individuali appartenenti alla stessa società, ecco  che il titolo senior femminile di società non viene assegnato, così come prevede il regolamento; nonostante la presenza di diverse atlete senior nella seconda prova.  L’ ordine d’arrivo femminile assoluto ha visto  Chiara Raffaele (Atl. San Costantino) prima,  Grazia Toma (Menniti Rc) al secondo posto,  Caterina Fiorino (Violetta club) è terza .Per quanto riguarda le categorie giovanili femminili, l’Atl. Fiamma Cz ha annoverato tra le proprie fila atlete non propriamente dedite al mezzofondo , ma  come spesso accade,  abili a sfruttare queste occasioni per curare la fase di potenziamento in vista delle specialità su pista a loro congeniali;  contribuendo a movimentare le gare regionali che altrimenti sarebbero  sempre più scarne. Tra le juniores premiate Bruna Leonetti e Rita Caliò (entrambe tesserate per la Fiamma Cz). Tra le allieve spicca la prestazione di Francesca Pancione (Atl. San Costantino), seconda class.ta Annarita De Nardo (Atl. Fiamma Cz), chiude il podio Jessica Maiolo (Atl,. Fiamma Cz). Per quanto concerne il titolo di società assoluti, svetta l’A.s.d. Cosenza K42, che ribalta il risultato della vigilia, recuperando il gap di un punto (così dopo la prima prova:  13 a 14 appannaggio dell’Asd Hobby Marathon Cz). A determinare la vittoria bruzia è stata la prestazione lusinghiera di Maurizio Leone , che sin dalle prime battute ha accumulato un buon margine di distacco, mantenendolo fino al traguardo ed offrendo quegli spunti tecnici di rilievo ormai  arcinoti agli appassionati di atletica che si pregiano della sua verve competitiva in regione oltre che del contributo organizzativo. Onorevole seconda prova della Hobby Marathon Cz che riesce a portare  due atleti sul podio: Adriano Mirarchi e Davide Pirrone, ma, in virtù del regolamento, che tiene conto dei 3 migliori piazzamenti individuali , la classifica vede Cs K42 prima, Hobby Marathon Cz seconda ed a seguire la Violetta club. Contribuisce a scalare la classifica anche Francesco Serratore, sesto assoluto ed atleta con ottimi trascorsi, in forza all’a.s.d Hobby Marathon Cz.  Validi contributi anche per Alberto Caratozzolo e Giuseppe Terranova sponda Cs K42.  Significativa la dedica di Davide Pirrone ed Adriano Mirarchi rilasciata allo speaker Balduino Scarfone;  appena tagliato il traguardo, il tandem targato Hobby Marathon ha subito voluto omaggiare il compagno di squadra, Leandro Guarnieri, scomparso qualche settimana addietro, ma, sempre nei cuori e nelle gambe degli atleti che lo conobbero. Quello  di Jonadi è stato un buon viatico per le società calabresi, che giorno 22 febbraio saranno  chiamate ad un nuovo impegno di corsa campestre,  stavolta valevole per il titolo regionale master ed in scena a Cetraro (Cs).

Gianvito Fontanella Molea

Uff. Stampa A.s.d. Hobby Marathon Catanzaro

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?