Promozione Calabrese

Operazione “Lex” 🚔 Aprigliano prosciolto. La società esulta!!

on

La ASD APRIGLIANO CALCIO saluta con soddisfazione la sentenza del Tribunale Federale Sportivo che, con la delibera pubblicata nel comunicato ufficiale n. 44 del 10 ottobre 2017 ha scagionato l’Aprigliano Calcio, i suoi dirigenti e l’intero paese, da ogni accusa.
Il Collegio ha infatti azzerato, con una motivazione meritevole di pregio, le esorbitanti richieste sanzionatorie avanzate dalla procura che avrebbero portato all’esclusione dal campionato di competenza con assegnazione ad una delle categorie inferiori per illecito sportivo, 3 punti di penalizzazione nel prossimo campionato di assegnazione e € 5.000,00 di ammenda, oltre alla squalifica del Presidente Piro per anni 4 ed € 30.000,00 e del Tesoriere Barberio per anni 3 ed € 20.000,00.
Abbiamo atteso con calma la decisione del Collegio di Catanzaro avendo piena fiducia nelle Istituzioni.
Non abbiamo tirato alcun sospiro di sollievo, è la verità che l’ha tirato!
Siamo sempre stati sicuri di questo risultato perché sapevamo di essere stati colpiti da un impianto accusatorio infamante, senza esistenza alcuna di fatti e tantomeno di indizi.
A portare l’Aprigliano Calcio alla vittoria nella sua partita più importante è stato l’avv. Angelo De Paoli, che ringraziamo pubblicamente, il quale, con un lavoro certosino e competente ci è stato vicino, ha saputo consigliarci in modo professionale e appropriato, accollandosi il peso di una difesa difficile che ha preso in mano con passione.
Proprio l’avv. De Paoli, in riferimento ai fatti accaduti nelle gare disputate nel campionato 2014-2015 contro la Polisportiva Laureanese, in sede di dibattimento ha sottolineato come “non vi è stato alcun illecito da parte dell’Aprigliano Calcio e dei suoi tesserati che non si sono mai piegati alla ‘ndrangheta ma solo e soltanto alla Giustizia Sportiva”.
Facciamo i dirigenti per gusto, per divertirci, per amore di Aprigliano, con onestà e generosità, considerato che dal nostro impegno non prendiamo neanche un centesimo, anzi, dallo stesso derivano solo spese.
Questo il modus operandi di una società che dal 1980 è una bella storia di sport dove anche un paese collinare di neanche 3.000 abitanti compete, grazie a enormi sacrifici e pochi euro, con realtà ben più importanti ed attrezzate.
Ci congratuliamo altresì col Fronti al quale inviamo un grande abbraccio che estendiamo all’avv. Valerio De Grazia, difensore della società lametina e, in tale sede, ribadiamo come oggi più che mai le sorti dell’Aprigliano Calcio sono e saranno dettate unicamente dal sudore gettato nel rettangolo di gioco.
Passo dopo passo. Partita dopo partita

ufficio Stampa Aprigliano Calcio

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?