Serie D

Niente da fare per la Fer.Pi. Volley.

on

L’ultima giornata di calendario del campionato di pallavolo serie D femminile ha visto affrontarsi nel Palacolor di Pellaro la locale squadra della Virtus 1962 Stella d’Oro Coni e la Fer. Pi. Volley Pianopoli. La partita in se era prima di stimoli particolari in quanto la Virtus già matematicamente salita in Serie C e la Fer. Pi. non aveva esigenze particolari di classifica se non continuare nella crescita e nell’esperienza delle ragazze under in squadra.
Le due squadre hanno dato vita ad un incontro piacevole per determinazione e concentrazione, il divario di punti in classifica in parte non si è neanche visto in virtù della reazione in campo di Saturno e compagne anche se alla lunga l’esperienza delle ragazze reggine, su tutte la Burdja, ha fatto pendere il risultano dalla loro.
Saturno e compagne hanno messo in campo la grinta e la determinazione necessaria per cercare di contrastare le giocate delle avversarie ma a tratti si è vista la solita squadra che ne ha caratterizzato l’intero campionato. Ma se da una parte c’era una squadra che aveva vinto un campionato, dall’altra l’avversaria di certo non ha demeritato considerando, che mister Cilea, ha schierato la squadra titolare per tutti i tre set e che le ferpine hanno ben contrastato per metà dei set con parziali non certo bassi (13/17/15).
A termine dell’incontro resta nell’ambiente ferpino un po’ di amaro in bocca per quel che si poteva fare e per quello che in pratica non si è fatto, di certo senza togliere merito agli avversari questo è stato un campionato tecnicamente non eccelso. Di sicuro non era oggi che si poteva ottenere quello che si era perso per strada.
Mister Mazza afferma: con oggi abbiamo chiuso il campionato che ci ha visti protagonisti in negativo per come dice la classifica, ma certamente tecnicamente non inferiori a tante altre squadre. Nel corso del campionato abbiamo vissuto momenti che ci hanno condizionato e che non siamo riusciti a scrollarci di dosso per situazioni particolari. Da parte nostra resta sicuramente un po’ di rammarico, speriamo di chiudere non ultimi in classifica, seppure per differenza set e punti con il Nausicaa che deve ancora giocare. Restano di questo campionato per noi alcune note positive che saranno alla base per il prosieguo e mi riferisco in particolare alle ragazze under catapultate in campo in un campionato di serie D senza avere un minimo di esperienza neanche di campionati giovanili e che si sono ben comportate ed oggi possiamo dire che gli sforzi fatti hanno dato buoni frutti considerando da dove sono partite e dove sono arrivate tecnicamente. Di certo la stagione non finisce qui per noi in quanto continuiamo con gli allenamenti in palestra per continuare nella crescita tecnica

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?