Calcio

Lupa Roma di rimonta sulla Paganese

on

La Lupa Roma si presenta a Pagani dopo il pareggio casalingo ottenuto in extremis contro il Messina con il tecnico Cucciari che decide di cambiare modulo affidandosi ad un 4-3-1-2 con Cerrai alle spalle del tandem d’attacco composto da Leccese e Tulli.

Nei primi 15 minuti la Paganese cerca di mettere pressione alla Lupa Roma senza però costruire vere occasioni da gol ma collezionando 4 angoli che non producono però frutti. Al 36’ la prima vera opportunità di un primo tempo sostanzialmente equilibrato: palla in profondità per Girardi che, a tu per tu con Rossi, lo supera con un colpo di testa che tocca il palo deviato da Pasqualoni con la ribattuta che viene messa in angolo sempre dallo stesso Girardi. Il tempo tempo si chiude 0-0 senza nessun’altra emozione.

Nella ripresa Sottil e Cucciari confermano le stesse formazioni della prima frazione di gioco senza operare cambi ad inizio secondo tempo. Al 12’ buona trama offensiva dei padroni di casa: cross dalla destra di Bernardo per il sinistro al volo di Calamai che mette a lato da posizione defilata. Al 14’ il vantaggio della Paganese con una conclusione straordinaria di Aurelio che dai 25 metri batte Rossi siglando la rete dell’1-0. La Lupa Roma non ci sta e dopo appena 3 minuti trova la rete dell’1-1 grazie alla caparbietà di Alessandro Tulli che recupera un ottimo pallone in area di rigore e di destro colpisce il palo con la sfera che tocca la schiena dell’estremo difensore dei padroni di casa Marruocco e termina poi in rete.

La Paganese continua ad attaccare cercando nuovamente il vantaggio e trovandolo al 30’ della ripresa grazie al neo entrato Longo che, servito da Bernardo, trova la rete del 2-1. La Lupa Roma non molla e al 37’ trova nuovamente il pareggio grazie a capitan Davide Raffaello che, di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, trova la rete del 2-2. Quinto gol stagionale per il centrocampista classe 1988 che diventa con questa rete il miglior marcatore in campionato della Lupa Roma.

Nel finale non accade più nulla e la sfida, dopo 3 minuti di recupero, si chiude sul 2-2 tra Paganese e Lupa Roma. La formazione ospite sale così a quota 24 punti in classifica agganciando Messina e Cosenza. Quest’ultima si presenterà proprio domenica prossima alle 14,30 al Quinto Ricci di Aprilia per sfidare la Lupa Roma in una gara dalla fondamentale importanza per la permanenza in Lega Pro.

 

PAGANESE – LUPA ROMA      2-2

PAGANESE (4-3-3): Marruocco (c), Perna, Armenise, Bergamini, Tartaglia, Moracci, Malaccari, Calamai, Girardi (29’st Longo), Bernardo, Aurelio (40’st Malcore). All.: Sottil. A disp.: Casadei, Blandi, Schiavino, Cancelloni, Acunzo.

LUPA ROMA (4-3-1-2): Rossi, Frabotta (35’st Tajarol), Celli, Capodaglio, Conson, Pasqualoni, Bariti, Raffaello (c), Tulli, Cerrai (26’st Masi), Leccese (18’st Del Sorbo). All.: Cucciari. A disp.: Santi, Martorelli, Curcio, Ferrari.

ARBITRO: sig. Dionisi di L’Aquila.

ASSISTENTI: sigg. Di Stefano di Brindisi e Cipressa di Lecce.

MARCATORI: 14’st Aurelio (P), 17’st Marruocco (aut., L), 30’st Longo (P), 37’st Raffaello (L).

NOTE – AMMONITI: Perna (P), Bergamini (P), Tartaglia (P), Celli (L). CALCI D’ANGOLO: 8-2 per la Paganese. RECUPERO: 1’pt, 3’st.

 

Valerio D’Epifanio – Responsabile Comunicazione Lupa Roma FC

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?