Calcio

Lega Pro girone C: la Top 11 di Tuttolegapro

on

Nel girone C della Lega Pro segnaliamo che nessuna partita della settima giornata è finita 0-0. In testa al raggruppamento troviamo a 15 punti la Salernitana (bloccata dal Foggia sull’1-1 sabato) e il Benevento (che avrebbe potuto allungare, ma che si è visto rimontare due gol dal Melfi quasi in zona recupero). Seguono altre squadre campane che sono la Casertana (battuto un ostico Matera) e la Juve Stabia, a 14 punti insieme alla Lupa Roma e al Catanzaro. Per i romani un successo 2-0 nei confronti del Barletta, per i calabresi invece una vittoria sull’Aversa Normanna. Per la Paganese la sconfitta nel derby con gli stabiesi è stata pesantissima anche perché è costata l’esonero a Stefano Cuoghi, ed è ancora laboriosa la scelta del sostituto dopo che Campilongo ha detto di no. C’era anche il derby calabrese al Granillo di Reggio Calabria, con la Reggina vincente nei confronti del Cosenza, penultimo in classifica davanti al Martina (battuto sul proprio campo dalla Vigor Lamezia). Altro incontro tra due squadre campane a Torre Annunziata, dove il Savoia ha pareggiato 1-1 con l’Ischia, ma la brutta sconfitta la subisce il Lecce (in dieci per molti minuti) ad opera del Messina che si risolleva.

Benché non sia stata esaltata da molti per il gioco espresso, è la Casertana che dispone del miglior attacco del campionato con 13 reti segnate; e il capocannoniere del girone è Roberto Insigne della Reggina con 6 reti segnate. Questa la formazione della settimana del girone C di TuttoLegaPro.com.

 

PORTIERE

Ermanno Fumagalli (Casertana): eccellente nell’evitare due gol contro il Matera. Evidentemente ritrovato.

 

DIFENSORI

Diego Conson (Lupa Roma): si disimpegna bene nel pacchetto arretrato dei romani, che è complessivamente uno dei migliori della categoria.

Vincenzo Camilleri (Reggina): poche volte la sua retroguardia va in difficoltà, anche se l’attacco del Cosenza cerca fortemente di andare in rete.

Tommaso Squillace (Catanzaro): buoni inserimenti sulla sinistra, riesce anche a controllare la situazione contro una squadra non in grande gionata.

 

CENTROCAMPISTI

Evans Osei (Juve Stabia): entrato da pochissimi minuti, riesce a insaccare un gol importantissimo nel derby di Pagani.

Mirko Carretta (Martina): il suo gol in avvio non basta al Martina però è comunque un esempio di rapidità di corsa e di esecuzione.

Giuseppe Rizzo (Reggina): lanci precisi per Insigne, che sfrutta due dei suoi assist. Nel giorno della migliore Reggina stagionale è tra i più bravi.

Vincenzo Pepe (Messina): ritrova il gusto del gol con un calcio di punizione di eccellente qualità.

 

ATTACCANTI

Roberto Insigne (Reggina): per il giovanissimo attaccante è la prima tripletta in carriera, la trova in un derby molto atteso.

Salvatore Caturano (Melfi): calciatore generoso. Anche quando sembra tutto finito recupera una partita che sembrava persa contro il Benevento.

Davide Moscardelli (Lecce): la squadra perde, ma lui si inventa un gol di difficile fattura. In molti avevano visto fuori il pallone, invece è entrato dentro.

 

L’ALLENATORE

Giuseppe Pancaro (Juve Stabia): la squadra gialloblù intanto non perde da diversi turni, ma la cosa più importante è che abbia fatto 14 punti, la media di due per partita.

Foto: leccenews24.it

About Gennaro Rubino

Responsabile Web Cittasport.it.
Di professione Avvocato.
Allenatore i Istruttore Minibasket.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?