Basket

La Vis Reggio Calabria cade in casa. Campli passa 49-64

on

S’infortuna Zampogna e si spegne la luce. Così può sintetizzarsi la sconfitta interna della Vis contro la Globo Allianz Campli. Un ko che complica maledettamente il cammino play off degli uomini di coach D’Arrigo. A metà del secondo quarto, sul punteggio di 25-16, il play palmese, fino al momento mvp del match e autentico trascinatore dei reggini, si accascia sul parquet e chiede il cambio per un sospetto stiramento al polpaccio. Da li in poi, salvo una fiammata a inizio terzo quarto, la Vis subisce il contraccolpo psicologico e non la mette più, lasciando disco verde ai farnesi, bravi ad approfittare dell’impasse calabrese in fase offensiva.

Pronti e via e fin da subito è un Zampogna show. In 14 minuti il play ex Fortitudo Bologna si rivela un rebus irrisolvibile per la difesa teramana, con 10 punti, 4 assist, 6 rimbalzi e una palla recuperata. In una parola, incontenibile. Entrambe le squadre, comunque, faticano a fare canestro, ma i locali hanno qualcosa in più e un jump di Pellegrino Yasakov regala il massimo vantaggio ai bianco/amaranto (25-16).

Due triple consecutive di Stracuzzi e Grasso dopo l’intervallo sembrano confermare l’inerzia appannaggio dei reggini (33-24), ma è solo un fuoco di paglia. Due tiri liberi di Rotundo danno a Campli il primo vantaggio della gara (37-38) sul finire del terzo quarto, che gli ospiti chiudono avanti di quattro lunghezze (38-42).

L’ultimo periodo è un incubo per i reggini, capaci di realizzare il primo canestro dopo sette lunghissimi minuti di black out offensivo. Duranti, Petrucci e Fattori imperversano e con un parziale di 11-0 Campli chiude la gara, amministrando senza eccessivi patemi il tentativo di rientro della Vis nei minuti finali.

Questo il tabellino della gara:

Vis Reggio Calabria – Globo Allianz Campli 49-64

(17-10, 27-21, 38-42)

Vis Reggio Calabria: Zampogna 10 Grasso 8, Pellegrino Yasakov 7, Warwick 2, Marzo 7, Viglianisi 1, Stracuzzi 10, Barrile, Tramontana 4. Di Dio N.E. Allenatore: D’Arrigo. Assistente: Cugliandro.

Globo Allianz Campli: Montuori 4, Di Giuliomaria 4, Duranti 9, Serafini 2, Fattori 22, Rotundo 5, Gaeta 3, Bergamin 5, Petrucci 10, Ferrari N.E. Allenatore: Millina. Assistente: D’Angelo.

Arbitri: Ucci di Moncalieri e Recenti di Alba.

FEDERICO STRATI – UFFICIO STAMPA VIS  4/5/2015

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?