Basket

La Vis batte Patti e chiude al primo posto. Adesso i play off

on

Al termine di una partita intensissima sotto il profilo agonistico, la Vis Reggio Calabria ha la meglio su un mai domo Patti e chiude al primo posto la regular season, estromettendo i siciliani dai play off. Grasso e compagni volevano fortemente raggiungere questo risultato e l’hanno ottenuto con merito, duellando in modo entusiasmante fin dall’inizio del campionato con Cefalù per il primato in classifica.

La partita di ieri al PalaBotteghelle, davanti a un pubblico numeroso e finalmente rumoroso, si è risolta al fotofinish, con i locali che hanno dimostrato maggiore freddezza nelle concitate e palpitanti fasi finali.

L’inizio è tutto della Vis che vola subito sul 13-6 con un super Pellegrino Yasakov sotto i tabelloni. Mori e Bolletta, però, ricuciono lo strappo e Sidoti firma il primo sorpasso ospite (16-17) al settimo. Un sanguinoso tecnico a Jovic immediatamente dopo aver commesso il terzo fallo lo costringe in panchina per quasi tutto il resto del match. Il primo quarto si chiude 23-20 per la Vis, con Patti che resta a contatto grazie ai 10 punti (la metà della sua squadra) messi a referto da capitan Mori.

Nel secondo periodo si prosegue sui binari dell’equilibrio, rotto da un doppio fallo tecnico consecutivo ai due Sidoti (coach e play) che la Vis sfrutta dalla lunetta, andando all’intervallo sul 44-36.

Patti al rientro dagli spogliatoi si piazza a zona. Una zona che i reggini soffrono e non riescono ad attaccare con pazienza. Al 27mo Grasso commette il secondo fallo antisportivo della partita e viene espulso. Per i bianco/amaranto di casa è una mazzata sul piano morale. Patti in un amen rovescia l’inerzia del match, Pellegrino Yasakov commette il quarto fallo e due canestri in fila di uno scatenato Sidoti sul finale di quarto danno ai messinesi il vantaggio (54-56).

L’ultimo periodo è un concentrato di emozioni con le due compagini che si sorpassano e contro sorpassano a vicenda. Il PalaBotteghelle è una bolgia. Anche la nutrita rappresentanza pattese in tribuna si fa sentire. Zampogna sale in cattedra e, dall’alto della sua esperienza, si carica la Vis sulle spalle. Sul 63-64 per gli ospiti, prima Stracuzzi e poi Warwick piazzano due triple che mandano in visibilio il pubblico di casa (69-64) a 1.30 dal termine. Una bomba di un indomito Mori da distanza siderale riporta Patti a -3 (73-70). A pochissimi secondi dal termine, sul 74-70, Ciman per i siciliani realizza da sotto e subisce fallo. La guardia pattese sbaglia volontariamente il tiro libero aggiuntivo, ma Stracuzzi cattura il rimbalzo e suggella il successo finale dei reggini.

Domenica prossima subito al via i play off per la promozione in serie B. La Vis è stata inserita nel Girone H con Allianz San Severo, Campli Basket e Pallacanestro Fabiani Formia. I laziali saranno ospiti al PalaBotteghelle nella prima giornata.

Questo il tabellino della gara:

Vis Reggio Calabria – Vittoria Assicurazioni Patti 74-72

(23-20, 44-36, 52-54)

Vis Reggio Calabria: Zampogna 12, Grasso 8, Pellegrino Yasakov 14, Warwick 20, Marzo 4, Viglianisi 7, Stracuzzi 5, Barrile 4, Tramontana N.E. Di Dio N.E. Allenatore: D’Arrigo. Assistente: Cugliandro.

Vittoria Assicurazioni Patti: Evotti 6, Mori 25, An. Sidoti 19, Bolletta 11, Jovic 4, Lumia 2, Gullo, Ciman 5, Ettaro N.E., Al. Sidoti N.E. Allenatore: Sidoti. Assistente: Gugliotta.

Arbitri: Ferraro di Ragusa e Castiglione di Palermo.

FEDERICO STRATI – UFFICIO STAMPA VIS  20/4/2015

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?