Basket

La Virtus rincorre, impatta allo scadere e perde all’overtime

on

Sconfitta all’overtime per la Virtus Lamezia, costretta ad inseguire per quaranta minuti la C.C.B. di coach Pirillo prima di impattare il match a tre secondi dal termine con Falvo e perdere malamente al supplementare. Gara con molti errori da una parte e dall’altra e con i catanzaresi a condurre senza affanni, grazie anche alle performance dalla lunga distanza dell’ex Pianopoli Mercurio. Lametini che hanno il merito di rimanere sempre attaccati al match e sferrare la rimonta decisiva alla fine del terzo parziale. Nell’ultimo quarto, i ragazzi di coach Lazzarotti hanno più volte la palla del pareggio ma la sprecano a causa di scelte frettolose e sbagliate. Si arriva così agli ultimi secondi sul +2 Catanzaro (60-58), Viterbo prova la bomba della disperazione, la palla sbatte sul ferro ed è ripresa da Falvo che insacca il canestro del pari a 3″ dal termine. Time-out Catanzaro ed ultima azione che vede Mercurio sbagliare il canestro della vittoria. Si va così all’overtime, durante i quali i biancorossi si mostrano un pò scarichi e stanchi per via della gara sempre ad inseguire. Ciò rende la vita facile alla C.C.B. che allunga sino al 72-65 finale, complice anche la doppia espulsione di Viterbo per fallo antisportivo e Grande per proteste. Nei locali veniva, invece, espulso Giampà sempre per proteste.

Nella foto un momento del match. Disponibile ampia fotogallery del match.

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?