Basket

La Viola Reggio Calabria sbanca Roseto

on

Seconda vittoria consecutiva per la Viola che espugna il PalaMaggetti, si porta a quota 12 punti e consolida la propria posizione di vertice in classifica. Per i ragazzi di coach Benedetto si tratta della terza vittoria su sei incontri disputati fin qui lontano da casa. Gara condizionata dall’espulsione di Deloach che a metà del secondo quarto è stato allontanato dal campo per un gesto di reazione nei confronti di alcuni tifosi. Lo stesso Deloach, peraltro, era stato a lungo provocato dal pubblico di casa per un episodio legato alla passata stagione quando l’americano vestiva la maglia di Chieti.

“Abbiamo giocato in maniera estremamente semplice  – ha dichiarato al termine delle gara coach Gianni Benedetto – senza fare grandi cose. Roseto per riuscire a vincere questa partita aveva bisogno del proprio pubblico che però si è accontentato di una vittoria parziale. Sono anche riusciti a metterla sui binari a loro più consoni, inizialmente, creando tanto entusiasmo all’interno del palazzetto. Noi dovevamo fare l’opposto, ovvero smorzare questa spinta riportando l’attenzione tutta sul campo. E questo abbiamo fatto con tutto lo staff all’interno dello spogliatoio, guardando solo all’aspetto tecnico cercando di sedare il più possibile la componente emotiva della gara. Tatticamente poi siamo stati bravi ad abbassare i ritmi evitando di far saltare i nostri avversari. Dopo l’uscita di Deloach, episodio che peraltro non voglio commentare,  ci siamo detti che non era l’attacco che non stava funzionando, semmai erano i quaranta punti subiti dopo i primi due quarti, ad essere troppi. Adesso ci godiamo questa vittoria che tra l’altro ci riporta a più due nella media inglese. Ma soprattutto, mi auguro, costituirà una nuova iniezione di fiducia e entusiasmo intorno alla Viola, specie in vista della prossima gara al PalaCalafiore dove mi auguro di ritrovare ancora più gente rispetto alla volta scorsa”.

 

Tabellino

Roseto-Viola 73-76 (19-22; 21-14; 17-18; 16-22)

ROSETO: Pitts 20, De Dominicis, Janelidze 13, Jackson 16, Moreno 6, Antonini, Ferraro 16, Marini 2, Ippedico, Chavadov, Bryan.

Coach: Antonio Trullo.

VIOLA: Deloach 7, Rezzano 9, Rossi 7, Rush 21, Ammannato 19, Casini 6, Azzaro 4, Lupusor 3, De Meo, Florio.

Coach: Gianni Benedetto

Arbitri: Matteo Boninsegna, Andrea Bongiorni, Christian Mottola

 

Ufficio Stampa Viola Basket

l.d./labecom

Reggio Calabria

Domenica 30 novembre 2014

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?