Calcio

La Vigor punita da….Herrera a Pagani

on

Brutta sconfitta per la Vigor Lamezia contro una Paganese non trascendentale, ma concreta e fortunata nel caotico finale di gara.

La squadra di Erra, che schierava Kostadinovic al posto di Filosa e Giampà in quello di Puccio confermando Catalano per l’acciaccato Montella, ha giocato un primo tempo abbastanza deludente. Solo palle lunghe buttate da Kostadinovic o Gattari per le ripartenze di Improta e Del Sante. Centrocampo saltato sempre, con Giampà troppo defilato a destra e Battaglia e Scarsella poco attivi. Dall’altra parte, invece, De Liguori cercava il gioco  palla a terra e Caccavallo ed Herrera erano molto mobili. La rete del vantaggio locale,al 41′,  era un autentica prodezza di Herrera che, su una corta respinta, si coordinava ed insaccava un bolide inaudito all’incrocio su rovesciata. La reazione bianco verde non era veemente e si continuava su questo tra tran per tutto il primo tempo.

Nella ripresa, la prima parte era ancora appannaggio dei locali che sfioravano il raddoppio due volte con Girardi e Caccavallo.

Erra cercava rimedio prima con Montella al posto di Catalano e poi con Held per Battaglia. Schierava un 4-4-2 piazzando  in mezzo al campo Giampà e Scarsella e ordinava, finalmente, un pressing  asfissiante. Grazie alla scelta di Sottil  che ordinava ai suoi di lasciare l’inziativa e ritirarsi in difesa e al crollo fisico di De Liguori, la Vigor usciva dal suo torpore e cominciava a spingere, seppur sui soliti lanci lunghi a cercare Del Sante.

Nel finale,  dopo la sostituzione di  Giampà con Rossini, due occasioni nelle quali la Vigor poteva conquistare il pari: prima un colpo di testa di Rossini costringeva Marruocco al miracolo, poi  Held e  Scarsella e  non riuscivano a battere il portiere campano per un nonnulla.

In definitiva, un’altra sconfitta esterna per la Vigor contro una squadra non certo eccelsa, ma concreta. La squadra di Sottil  ha saputo capitalizzare la prodezza di Herrera e l’ha difesa con grinta. La Vigor, da parte sua, pur avendo un predominio continuo, non è stata brava a capitalizzare le occasioni concesse da un avversario a quel punto rinunciatario. Di sicuro, Erra dovrà registrare qualcosa nella fase di impostazione perché, come già successo a Messina, quando l’avversario  lascia campo libero, la squadra  non ha le idee nè  l’uomo adatto e di personalità che sappia  impostare gioco manovrato e lanciare i fortissimi attaccanti. La squadra si affida solo ai lanci lunghi e alle ripartenze che non sempre, in queste categorie, sono sufficienti per  arrivare alla porta avversaria e vincere le partite.

I migliori: Caccavallo ed Herrera per i locali, Kostadinovic, Piacenti e Rapisarda per gli ospiti

 

PAGANESE : Marruocco ; Vinci  (17’pt Schiavino ), Tartaglia , Moracci , Armenise ; Marooufi  (24’st Paterni ), De Liguori , Calamai ; Caccavallo (44’st Bernardo ), Girardi , Herrera   In panchina: Casadei, Djibo, Bergamini, Malcore. Allenatore: Sottil

VIGOR LAMEZIA : Piacenti ; Rapisarda , Kostadinovic , Gattari , Malerba ; Giampà  (34’st Rossini sv), Battaglia  (23’st Held ), Scarsella ; Catalano  (10’st Montella ), Del Sante , Improta . In panchina: Rosti, Spirito, Voltasio, De Giorgi. Allenatore: Erra

About Gianni Scardamaglia

Presidente dell’Associazione Culturale e Sportiva Cittasport.it ed Editore dell’omonima testata giornalistica sportiva online, il Sig. Gianni Scardamaglia è maestro di scuola elementare e allenatore titolare di patentino Uefa A di 2°II.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?