Sport

la Vigor perde la decima (0-2 ad Aversa)

on

Torna a vincere l’Aversa Normanna. 2-0 alla Vigor Lamezia e tre punti in cassaforte. La prima azione della gara arriva al minuto 8 con Spanò che si accentra e al vertice dell’area fa partire un tiro debole e centrale che Lombarda para facilmente. L’Aversa Normanna prova a rendersi pericolosa al 13’ quando Maggio colpisce di testa su calcio d’angolo ma l’estremo difensore calabrese, Fazzino, riesce a bloccare. Al 25’ azione dubbia in area di rigore. Buono scambio tra D’Ursi e Ciocia, palla al centro per la testa di Franco: la palla colpisce Maggio e poi arriva sui piedi di Romano che cade in area. Per l’arbitro però non ci sono gli estremi per il rigore e lascia proseguire. Cinque minuti dopo rete annullata ai granata di mister Mauro Chianese: Romano di testa gonfia la rete su cross di Ciocia ma il guardalinee alza la bandiera per indicare il fuorigioco. Al 40’ Vigor vicina al gol del vantaggio: Spanò lascia partire un bolide che esce di poco dall’incrocio dei pali. Pochi secondi dopo è l’Aversa Normanna a passare in vantaggio: cross da calcio d’angolo di Ciocia e testa del difensore capitano Porcaro che manda in delirio i circa 400 tifosi presenti sugli spalti. Nella ripresa progressione di Ciocia sulla sinistra, atterrato in area. Calcio di rigore. Maggio dal dischetto lento e prevedibile sulla destra del portiere che si distende e para. Al 60’ cross dalla destra di Romano, un difensore colpisce con la mano ed è nuovo calcio di rigore. Sul dischetto ancora Maggio, nonostante dalla panchina Chianese chiedesse di farlo calciare a Franco. Palla a sinistra e portiere a destra. Esulta maggio che si toglie la maglietta e viene ammonito. Al 71’ contropiede dell’Aversa. D’Ursi si invola sulla sinistra e serve a centro Felleca, ma il passaggio è lungo ed interviene il portiere in uscita. A tre minuti dalla fine colpo di testa di Calabria e colpo di reni di Lombardo che devia in angolo. E’ l’ultima azione del match. Finisce 2-0. La Normanna torna al successo.

AVERSA NORMANNA (4-2- 3-1): Lombardo; Del PretePorcaro, Bosco, Ciocia; Franco, Gatto (29’ p.t.Scuotto); Romano ( 24’ s.t. Felleca), Guillari, D’Ursi; Maggio (35’m s.t. Di Prisco). A disp. Salese, Guastamacchia, Prevete, Marciano, Finizio,  Diallo.All. Chianese.

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Fazzino; Torcasio, Cianci, Cirillo, Malerba; Guttà (16’ s.t. Sacco 37’ s.t. Priorielli)), Giannusa, Castellano; Spanò (12’ s.t. Fioretti), Calabria, Lettieri. A disp. Marino,Anile, Scigliano, Pirelli,  Scolaro. All. Gatto

Arbitro: Luca Testi di Livorno

Reti: 44’ pt Porcaro (A);  16’ st Maggio (A)

Note: Ammoniti:Del Prete (A), Torcasio (V), Maggio (A), Calabria (V).  Recupero 2’ pt; 5’ st. Spettatori 400 circa con una trentina proveniente da Lamezia

About Gianni Scardamaglia

Presidente dell'Associazione Culturale e Sportiva Cittasport.it ed Editore dell'omonima testata giornalistica sportiva online, il Sig. Gianni Scardamaglia è maestro di scuola elementare e allenatore titolare di patentino Uefa A di 2°II.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?