Volley B

La Top Volley alla ricerca della Seria A. Parla coach Nacci

on

Doppia sfida contro Leverano all’orizzonte per la Conad Lamezia. La compagine giallorossa affronta una squadra già incontrata e battuta in passato. Era però un altro momento, era un’altra competizione. Allora ci si giocava l’accesso alla Final Four di Coppa Italia, ora ci si gioca la promozione in serie A.

“Abbiamo la consapevolezza di averli già battuti ma questo non basta perché sappiamo che per quanto la Coppa Italia sia una competizione importante, il campionato, la possibilità di vincere un campionato è molto più importante e sentito – afferma coach Vincenzo Nacci – Sia noi che loro dovremo dare qualcosa in più per portare a casa la vittoria. Abbiamo la possibilità di giocare la prima gara in casa e questo secondo me è molto importante. Ci abbiamo creduto sempre a questa possibilità. Ci sono state gare nelle quali non potevamo perdere neanche un set e i ragazzi sono stati bravi a mantenere il vantaggio nei confronti di Leverano anche nell’ultima giornata. A Cinquefrondi abbiamo fatto una grande partita, con la mentalità e l’atteggiamento giusti che ci hanno consentito di preservare il fattore campo in questi play-off. Il pubblico sarà molto importante, penso che verranno in tanti perché è un traguardo molto sentito da parte dei nostri tifosi. Noi speriamo di poter fare la migliore partita anche per il nostro pubblico.”

Fattore campo conquistato con merito grazie alla vittoria di Cinquefrondi, una gara che testimonia al meglio il valore della Conad Lamezia, che si esalta quando di fronte ha squadre valide

“Sabato abbiamo giocato come possiamo e sappiamo fare, a partire dalla battuta. Siamo stati molto precisi a muro, soprattutto nel secondo set, chiuso 13-25, lì non abbiamo sbagliato niente – continua il tecnico pugliese – proprio questo deve essere l’atteggiamento con cui dobbiamo affrontare Leverano perché vincerà chi farà meno errori. In casa loro in Coppa siamo stati bravi a fare questo, un po’ meno in casa nostra. Rivedendo le partite, ho potuto notare come in due set abbiamo fatto molti errori qui in casa. Bisogna essere bravi ad accelerare in alcuni momenti e in alcuni fondamentali, però bisogna essere bravi sempre a non regalare niente”

Proprio la gara giocata in Coppa a Leverano è stata una delle migliori prestazioni della Conad Lamezia nel corso della stagione. Una prova di forza notevole del gruppo. Cosa è cambiato da quella partita? In cosa è cresciuta e cambiata la sua squadra, in cosa è cresciuta o cambiata Leverano?

“È vero, noi probabilmente lì abbiamo fatto la migliore partita. Rispetto ad allora siamo cresciuti sicuramente come consapevolezza, conosciamo la nostra forza. Forse tante volte ci siamo adattati ad alcuni avversari e non abbiamo portato sempre avanti il nostro ritmo. Questo è stato forse l’unico neo, ma può capitare. Ho sempre detto dall’inizio dell’anno che il pericolo poteva essere questo, adattarci e non sviluppare sempre la nostra pallavolo. Però poi a Cinquefrondi, rispetto alla gara giocata due settimane prima a Catania, la squadra è venuta fuori perché gli stimoli erano diversi, e la squadra che avevamo di fronte ha meritato secondo me i play-off”
Domenica a Pianopoli ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni

“Domenica ci deve essere il pubblico delle grandi occasioni perché avremo bisogno di loro. Questo progetto è nato per riportare la pallavolo che conta a Lamezia e farlo significa coinvolgere il pubblico. Questo è un progetto che grazie a Salvatore e Tommaso (Rettura e Perri ndr) è stato portato avanti con l’idea di riportare entusiasmo e una pallavolo di qualità qui a Lamezia. Manca poco adesso . Siamo tutti concentrati al punto giusto. Dobbiamo pensare una partita alla volta, sappiamo l’importanza che avrà la prima partita in casa e il peso della seconda a Leverano, perché poi è fondamentale chiudere subito la pratica altrimenti le cose si complicano”

I tifosi intanto stanno organizzando un pullman per seguire la squadra a Leverano in gara2 dei play-off promozione (si gioca mercoledì 16 maggio alle ore 21). Chi fosse interessato è invitato a contattare i dirigenti entro domenica, anche in occasione di gara 1 in programma a Pianopoli.

Ufficio Stampa Top Volley Lamezia

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?