Basket

La Sfy Planet Catanzaro sfida la capolista

on

Una trasferta difficile ed affascinante attende, in quel di Agropoli, la Sfy Planet Catanzaro. Nella tana della capolista del campionato di serie B, i giallorossi di coach Fabrizio Tunno dovranno sfoderare una vera e propria prestazione perfetta per avere la meglio sui campani, tra l’altro reduci da una sconfitta inaspettata contro Martina Franca, ma comunque saldamente al primo posto della classifica. Dopo aver fatto ruotare uomini e schemi nella partita vinta sul velluto sei giorni fa contro Francavilla, Scuderi e compagni dovranno mettere in campo tutto il cuore e la verve agonistica di cui sono capaci per provare a centrare il sesto successo consecutivo,  risultato che sarebbe davvero da considerarsi un vero miracolo sportivo visto la caratura dell’avversario, fermo restando il percorso straordinario compiuto sinora. Giallorossi al completo con il recupero di Naso, tenuto precauzionalmente a riposo domenica scorsa, e con tutti i giovani locali che scalpitano per  stupire ancora gli addetti ai lavori, che in pochi all’inizio della stagione consideravano come possibili protagonisti alla loro prima esperienza in serie B. Tra i padroni di casa, in un roster lungo e completo costruito per vincere, spiccano i nomi di Serino, esperto pivot di categoria, di Iurato,  Marulli, Romano, Molinaro e del sesto uomo migliore del campionato, l’ala grande argentina, ex proprio della formazione calabrese, Duilio Birindelli.
Catanzaro per non svegliarsi dal sogno, Agropoli per riprendere la corsa e ripartire di slancio; con queste premesse c’è solo una certezza: sarà una domenica di grande basket.
UFFICIO STAMPA PLANET BASKET CZ

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?