Calcio

La Promosport batte 4-2 il Filogaso

on

Poker della Promosport di mister Viterbo che batte 4-2 il Filogaso e continua la rincorsa alla vetta. Partita equilibrata nei primi quarantacinque minuti, sbloccata soltanto dal goal del capitano Lio. Nella ripresa succede di tutto, prima è Micieli a realizzare il 2-0 con una splendida punizione che s’insacca all’incrocio dei pali (nella foto), poi in mischia arriva il goal degli ospiti con Macrì che riapre il match. E’ solo un fuoco di paglia, Iacoi e compagni si buttano nuovamente avanti alla ricerca dei goal sicurezza. Ci pensano prima Diop e poi ancora con Lio direttamente da calcio d’angolo  a spegnere sul nascere le velleità di rimonta del Filogaso. Nel mezzo ancora un goal di Macrì che porta, momentaneamente, il Filogaso sul 2-3. Con questa vittoria, la Promosport resta a sei lunghezze dalla capolista Trebisacce e mantiene i quattro punti di vantaggio sul Roggiano, terzo con una gara da recuperare.

Promosport: Caratozzolo, Gallo, Caffarelli, Fregola (12′ st Petrone), Barca, De Sensi (45′ st Stella), Chirumbolo (25′ st Bombardieri), Diop, Iacoi, Micieli, Lio. A disp. Sacco, Strangis, Montirosso, G. Gallo. All. Viterbo
Filogaso: Michienzi, Toscano, Frijia (11′ st Filardo), Macrì, Di Nisi, Mazza, Tripodi, Mari (35′ st Maluccio), Caruso (11′ st Pisano), Corigliano, Fanelli. A disp. Spano, Marcellino, D. Mari, Moscato. All. Sisi
Arbitro: Maltese di Soverato
Marcatori: 42′ Lio (P), 45′ Macrì (F), 46′ st Diop (P), 68′ st Micieli (P), 77′ st Macrì (F), 88′ st Lio (P)

Sotto la situazione nelle zone alte della classifica. In giornata le foto del match.

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?