Connect with us

Calcio

La Morrone fa poker al Cassano alla prima di Coppa

Published

on

Esordio stagionale positivo per la Morrone di Paolo Infusino che nel primo turno di Coppa Italia Dilettanti vince per 4-1 sul campo del Cassano.

La differenza di categoria si è avvertita fin dalle prime battute di gioco e il punteggio permette ai granata di mettere un’ipoteca sul passaggio del turno.

Mercoledì 7 ottobre a Cosenza affronteranno l’Acri, dopo che i rossoneri a loro volta avranno ospitato gli ionici domenica 20 settembre.

LA PRIMA DI INFUSINO.

Padroni di casa con un classico 4-4-2, ospiti con un frizzante 4-3-3. A protezione di Andreoli, il giovane allenatore della Morrone schiera De Rose e D’Acri sulle fasce e la coppia Filippo-De Luca in marcatura. A centrocampo, senza l’ormai ex Casella passato alla Promosport, tocca a Nicoletti e Iudicelli giostrare ai lati di Cardamone. Davanti largo al tridente composto da Amendola, Trombino e Azzinnaro.

POKER GRANATA.

Il match resta in equilibrio per una mezzora nonostante il pallino del gioco costantemente in mano ai granata. A sbloccarla è Nicoletti che capitalizza al meglio uno svarione difensivo e un preciso assist di Trombino. Una volta rientrati dagli spogliatoi, Azzinnaro porta i suoi sul doppio vantaggio indirizzando il match. A metterlo in ghiaccio ci pensa Trombino che così permette ai due allenatori di dare il via alla consueta girandola delle sostituzioni. Per gli amanti della cronaca c’è spazio anche per l’acuto personale di Santoro, che firma il gol della bandiera per il Cassano, e per il timbro finale di Amendola che cristallizza il poker della Morrone. Da segnalare, oltre a De Rose che aveva già esordito nello scorso torneo, l’utilizzo di Mattia Barbieri, Mandolito e Salerno. Si tratta di tre giovani classe 2003, tutti provenienti dal settore giovanile.

Il tabellino:

CASSANO (4-4-2) La Banca; Graziano M (36’ st Clausi), Reyes, Cruscomagno, Metja (22’st Guerrieri); Yaya, Roberti, Graziano C. (18’ st Francese), Castriota (1’ st Bosco); Perciaccante, Santoro (4’ st De Bonis). A disp.: Pietrafitta, Lanciano, Campolongo, Francomano. All.: Falcone MORRONE (4-3-3): Andreoli; De Rose (33’ st Panzera), Filippo, De Luca, D’Acri (25’ st Salerno); Nicoletti, Cardamone (36’ st Mandolito), Iudicelli (40’ st Barbieri M.); Amendola, Trombino (3’ Miceli), Azzinnaro. A disp.: Prezioso, Barbieri N., Vizza, Maggi. All.: Infusino
ARBITRO: Montalto di Rossano MARCATORI:
NOTE: Gara disputata a porte chiuse. Nessun ammonito. Recupero: 1’ pt – 5’ st
RETI: 30’ pt Nicoletti (M), 4’ st Azzinnaro (M), 13 st’ Trombino
(M), 20’ st Santoro (C), 33’ st Amendola (M)

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Advertisement
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Exit mobile version