Motori

La “Morano Motor Sport” diventa Scuderia Ufficiale Ferrari!

on

L’ Associazione Sportiva Dilettantistica ”Morano Motor Sport”, nota nel panorama automobilistico nazionale per l’organizzazione della gara del Campionato Nazionale Velocità della Montagna “Morano – Campotenese, dal 5 Agosto è diventata ufficialmente anche una Scuderia Ufficiale Ferrari Club, entrando a fare parte della grande famiglia sotto l’emblema prestigioso del Cavallino Rampante con l’obbiettivo di coordinare l’attività dei molti tifosi ed appassionati sparsi nel mondo.
La cerimonia ufficiale si è svolta nel Salone delle conferenze nella splendida cornice del complesso monumentale “San Bernardino” della tipica Cittadina posta ai piedi del Pollino, alla presenza del Sindaco di Morano Nicolò DeBartolo, di tutti i componenti della Giunta comunale , del Sindaco di San Basile e Assessore della Provincia di Cosenza Vicenzo Tamburi, che per l’occasione rappresentava anche il Presidente della stessa Amministrazione Provinciale. Erano presenti anche il neo Presidente dell’Automobile Club di Cosenza Renato Arena e quello di Catanzaro Eugenio Ripepe.
Il discorso introduttivo è stato tenuto dal Presidente Mario Arcieri, che ha anche portato il saluto di benvenuto a nome del Direttivo dell’ Associazione, presente al gran completo e tutti con la nota maglietta bianca con gli stemmi Sociali. -“La nostra passione per il motori non poteva farci ambire ad un riconoscimento migliore – ha affermato Arcieri – Ognuno dei componenti della Morano Motorsport, così come ogni nostro amico e collaboratore, da buon italiano appassionato di motori e di auto supersportive da oggi ha un motivo in più per tifare Ferrari. Grazie al dr. Mauro Apicella ed al Dr. Massimo Rivola e ad ogni altro componente di SFC per questa grande occasione”-.
Dopo gli interventi di tutti i convenuti , che avevano preso posto al tavolo della presidenza e prima delle foto di rito ed il rinfresco offerto presso il suggestivo Chiostro, il discorso conclusivo con tanto di scopertura della targa ufficiale è stato tenuto dal coordinatore dei quasi duecento Club sparsi nel mondo : Mauro Apicella.
Il coordinatore Apicella, per il Suo ruolo, spesso costretto a volare da una parte all’altra del Pianeta, ha voluto esternare prima di ogni cosa la Sua soddisfazione di celebrare l’evento nella Sua terra d’origine. Ha voluto precisare che l’evento che si stava celebrando era quello conclusivo più piacevole di un lungo iter burocratico, che la Ferrari impone e che si era concluso con la formalizzazione di tutti gli atti , il giorno prima, alla presenza di un notaio a Maranello.
Mauro Apicella ha raccontato che l’iniziativa è partita dal precedente Presidente della Morano Motor Sport Francesco Stabile, oggi dipendente proprio della casa del Cavallino, non nascondendo tutte le Sue perplessità e timori, che potevano scaturire da alcune sottovalutazioni forse dettate dall’attaccamento alla mia Calabria, ma la presenza di tutte queste Autorità che non conosco, compreso il nuovo Presidente dell’Automobile Club di Cosenza, che mi auguro in futuro avremo molte occasione di incontrarci e collaborare, ma la principale garanzia, per me è la presenza del Presidente dell’ Automobile di Catanzaro Eugenio Ripepe, che conosco da molto tempo come simbolo dello sport automobilistico Calabrese.
Mario Arcieri nel corso dei brindisi conclusivo ha ricordato come la collaborazione con l’ Automobile Club Catanzarese, che oramai dura da anni, ha segnato notevoli passi in avanti coronati da successi per la nostra Associazione, dove da oggi, senza alcuna ombra di dubbio possiamo aggiungere quella dell’ Ente Cosentino targato Arena, mentre al Presidente Eugenio Ripepe ha conferito la tessera n° 1 della neonata scuderia Ferrari.

info@erregimedia.com

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?