Promozione Calabrese

Importante vittoria per il Corigliano a Roggiano

on

Vittoria importante su un campo difficile per i biancoazzurri di Andreoli

Altra affermazione per i biancoazzurri capitanati da Tricarico, che a tre turni dal termine della stagione continuano a vincere e tenere a distanza l’Olympic Rossanese. Per nulla scontata, la gara giocatasi questo pomeriggio a Roggiano ha vissuto fasi equilibrate e momenti di nervosismo, ma alla fine a portare a casa l’intera posta in palio è stata la compagine coriglianese, uscita vittoriosa per 1-2 grazie alle reti di Varriale e Concialdi. Sullo 0-2 e con un uomo in meno, però, al Roggiano era anche riuscito di accorciare le distanze con Crispino, ma nel finale la formazione ospite ha retto bene alle folate dei gialloverdi di casa, evitando ogni pericolo alla porta di Caruso. Di contro, nemmeno dalle parti di Fall – subentrato a Mercuri infortunatosi in uno scontro di gioco con Piemontese – s’è visto molto movimento, per un finale di partita giocato più sui nervi che su concrete azioni pericolose e potenzialmente da gol. Un epilogo, a conti fatti, accolto bene dal Corigliano, che aveva come obiettivo primario portare a casa i tre punti e proseguire nella rincorsa alla vittoria del torneo. Per quanto riguarda la cronaca, Corigliano che inizia bene e al 6’ va vicino al gol con Concialdi, ma Mercuri è attento. Al 10’ è ancora l’estremo difensore di casa a dire di no ai coriglianesi, neutralizzando, con l’aiuto del palo, il colpo di testa di Accardo. Al 21’ quest’ultimo è ancora protagonista, ma stavolta nel difendere la sua porta, visto che Accardo anticipa Crispino quasi sulla linea di porta e con Caruso fuori gioco, evitando il gol del Roggiano. Al 30’ i locali restano in dieci: Marano, nel tentativo di chiedere spiegazioni all’arbitro, che ha appena interrotto il gioco fischiando un fallo, entra quasi a contatto con il direttore di gara, anche se il tutto è parso senza cattiveria e quasi involontariamente: l’arbitro è però di diverso avviso e lo espelle. Poco dopo, il Roggiano reagisce e, con Crispino al 32’, scalda le mani di Caruso, ma il forte tiro è centrale. Al 44’ il Corigliano passa: cross preciso al centro per la testa di Piemontese che fa da torre per l’accorrente Varriale, puntuale nel depositare la palla in rete. Nella ripresa il Corigliano trova subito il raddoppio. Siamo al 10’ quando Martinez serve, da fallo laterale, Concialdi piazzato a centro area: l’esterno biancoazzurro si gira e tira, beffando Fall. Passano cinque minuti e Crispino riapre i giochi, trovando il gol dell’1-2. Nel finale, come suddetto, accade poco. Il gioco è spezzettato e si arriva al triplice fischio senza grosse emozioni. Vince il Corigliano, che festeggia sotto il settore ospiti dove sono posizionati, come sempre, gli ultras del gruppo Skizzati.
Ufficio Stampa e Comunicazione
Asd Corigliano Calabro Calcio

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?