Calcio a 5

Il Lamezia Soccer ⚽️ domina la Rogoianese

on

13^ GIORNATA.
ASD LAMEZIA SOCCER VS ASD ROGLIANESE

Atto 12 del campionato calabrese futsal di serie C1 andato in scena oggi al Palazzetto dello sport “Alfio Sparti” di Lamezia terme. Protagoniste di giornata i padroni di casa della Lamezia Soccer e la Roglianese.
Match praticamente a senso unico, padroni di casa con in mano il pallino del gioco per quasi tutti i 60′.
Partita che parte subito forte e gli orange spingono sull’acceleratore, al 5′ Deodato colpisce la traversa ed un minuto dopo è Caffarelli a colpire il palo per la squadra lametina.
Assedio totale della Lamezia Soccer che al 9′ con Lo Riggio a tu per tu con il portiere non ne approfitta e Falbo si fa trovare preparato nel difendere i pali.
Il vantaggio della Lamezia Soccer non si fa attendere ed al 16′ arriva il gol dell’1 a 0 con Deodato su una bella azione di Caffarelli, bravo a servire l’assist vincente.
Al 21′ si fa viva la Roglianese con Girimonte che spedisce alto sulla traversa il pallone del possibile pareggio.
Al 22′ arriva il raddoppio della squadra di mister Carrozza, il marcatore questa volta è un ex di giornata, Gerbasi, 2 a 0 e palla al centro.
Pochi minuti dopo ancora Gerbasi al 24′ trova la doppietta personale e il gol del momentaneo 3 a 0. Fase concitata della partita, in campo la Lamezia Soccer mette minuti nelle gambe ai suoi due under, il classe 2000 Baglione e il classe 2001 Costanzo, entrambi bravissimi a sfruttare al meglio l’occasione data dal mister con una prestazione eccellente seppur il secondo commette un piccolo errore di marcatura sul gol del 3 a 1 della Roglianese al minuto 25 con Iorno che accorcia le distanze con un tiro angolato a battere Bentornato.
Al 28′ proprio Costanzo va vicinissimo al gol con un tiro a lato di pochissimo e poco prima del fischio finale del primo tempo è la Roglianese ad andare vicina al gol ancora con il suo numero 7 Iorno, ma Bentoranto si fa trovare pronto e termina così la prima parte di gara.
I secondi trenta minuti partono con il botto ed al 31′ prima ed al 34′ poi, la Lamezia Soccer si rende pericolosa con il duo d’attacco Deodato – Lo Riggio ed al 37′ è proprio quest’ultimo (altro ex di giornata) a trovare il gol del 4 a 1 con un tiro da fuori che batte il portiere roglianese Cassano, da poco subentrato a Falbo causa infortunio.
Anche mister Carrozza nella seconda metà di gioco sostituisce Bentornato per Di Cello ed è proprio l’estremo difensore a dire no in un paio di occasioni agli avversari.
Al 49′ arriva la doppietta personale anche per Deodato, autore anche lui di un’ottima prestazione. 5 a 1 a favore dei padroni di casa. Non c’è tempo per rifiatare ed un minuto dopo arriva anche il gol del definitivo 6 a 1 delle pantere orange, marcatore Crapella, da poco entrato in campo e bravo a sfruttare un errore difensivo della difesa roglianese ed a piazzarla all’angolino basso.
Negli ultimi dieci minuti di gara da registrare solo due clamorose azioni, una per parte, al 52′ è l’under lametino Costanzo a scheggiare il palo ed al 52′ è ancora il palo a dire no a Fuoco per gli ospiti.
Partita che termina con una scorpacciata di gol. La Lamezia Soccer sale a quota 20 punti in classifica in vista della trasferta di sabato prossimo a Polistena contro il Polistena calcio a 5 nella 13^ giornata del campionato.

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?