Serie C Silver

Il derby non sorride al Basketball Lamezia.

on

BASKETBALL LAMEZIA – VIRTUS CATANZARO 58-60 (23-12, 29-29, 44-41)

LAMEZIA: Perri, Torcasio 3, Coluccio 3, G.Bosone 2, Molinaro 2, M.Bosone 4, Antonicelli 10, Fragiacomo 8, Russo 10, Gaetano 10, De Luca 6, Rito. coach Iracà ass. Lazzarotti

CATANZARO: Zofrea, Donato 11, Polizzese, Fratto 6, D.Palazzo 10, Maida 8, Cossari 8, Calabretta 14, Motta, Maggio, Scuderi 3, S.Palazzo. coach Tunno.

LAMEZIA TERME – Nella quinta giornata del campionato di Serie C Silver va di scena al Palasparti una partita al cardiopalma tra Lamezia Basketball e Virtus Catanzaro. Hanno la meglio gli ospiti vincendo per 58-60, ma è stata una partita incerta fino all’ultimo momento, dove tutte e due le squadre hanno combattuto su ogni pallone per portare a casa i due punti.
Iniziano meglio nel primo quarto i padroni di casa, portandosi sul 6-0 e limitando un Catanzaro piuttosto sterile sotto canestro. La compagine catanzarese non riesce ad arginare le sgroppate offensive dei ragazzi di coach Iracà, chiudendo il primo quarto sotto per 12 a 23. Nel secondo quarto invece l’inerzia della gara si sposta a favore della truppa di coach Tunno, in grande spolvero il numero 14 ospite Luca Calabretta, vero mattatore dei giallo rossi. Il pressing costante della Virtus provoca nei padroni di casa più di qualche incertezza, e dunque il punteggio si riporta in completo equilibrio, 29 a 29.
Si ritorna sul parquet ed è ancora l’equilibrio a far da padrone, le girandole di cambi attuate dai due coach non cambiano di molto le cose, ogni canestro è ribattuto da un altro e la partita è una vera e propria incognita. Nell’ultimo quarto, quello decisivo, le due squadre arrivano stremate ma con la voglia di dare il meglio, la Virtus si porta sul più tre che sembra aver deciso le cose, ma la tripla messa a segno subito dopo da Coluccio fa esplodere il Palasparti. Nonostante ciò si arriva all’ultimo minuto e mezzo con Catanzaro avanti che può usufruire di due tiri liberi a causa di una fallo antisportivo fischiato ad Antonicelli, i ragazzi di Tunno si portano sul più due, 58-60. A nulla vale il forcing finale dei lametini, tra le mani di Gaetano sul rimbalzo dell’ultimo tiro libero c’è il pallone del possibile pareggio, ma quest’ultimo nel bel mezzo della mischia in area catanzarese si trova sbilanciato ed il pallone termina fuori. Per Lamezia arriva dunque la prima sconfitta dopo le due vittorie contro Villa S. Giovanni e Crotone, Catanzaro si riscatta alla grande dopo aver perso due partite consecutive e aggancia i lametini a quota 4 punti in classifica.

©Ufficio Stampa Lamezia Basketball

 

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?