Basket

Il cammino della Vis Reggio non conosce ostacoli

on

È un girone di ritorno grandi numeri quello della Vis Reggio Calabria, che ha consentito al quintetto reggino di riappropriarsi della vetta della classifica, a braccetto con la Zannella Basket Cefalù. Sei successi in altrettanti incontri disputati contro Ragusa, Crotone, Milazzo, San Filippo Del Mela, Acireale e Messina la dicono lunga sul valore di una squadra che, giornata dopo giornata, acquisisce sempre più consapevolezza nei propri mezzi e detta legge incontrastata su tutti i parquet di Sicilia e Calabria.

Non sorprende più il piglio da grande con cui Grasso e compagni affrontano i match. Domenica scorsa, ad esempio, i bianco/amaranto hanno sonnecchiato per tre quarti di gara nel derby dello Stretto ma, alla resa dei conti finale, hanno fatto valere la loro superiorità con un’ultima frazione strepitosa in chiave difensiva, concedendo un solo canestro agli avversari.

La corsa ad uno dei primi tre posti che garantiscono la post season prosegue dunque spedita. Una corsa alla quale i reggini, per la gioia di coach D’Arrigo e del preparatore atletico Falcomatà, parteciperanno con l’infermeria finalmente vuota e con un innesto in più nel motore. Con il pieno recupero di Tramontana, infatti, non ci sono più indisponibili, mentre il nuovo acquisto Marzo, appena arrivato, è sempre più integrato negli schemi di squadra. La volata play off è già stata lanciata. La Vis è scattata forte dai blocchi e in queste ultime sei gare (quasi tutti scontri diretti) cercherà di tenere le rivali alle spalle. E mentre la tifoseria sogna ad occhi aperti la serie B (al PalaBotteghelle sono comparsi i primi striscioni inneggianti alla categoria superiore), la mente di staff dirigenziale, tecnico e giocatori è già proiettata a domenica prossima quando, in terra bruzia, andrà in scena il derby di Calabria con la Nertos Cosenza. Un derby da vincere a tutti i costi per confermarsi primi della classe.

FEDERICO STRATI – UFFICIO STAMPA VIS  18/2/2015  

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?