Promozione Calabrese

I rigori danno ragione al Reggiomediterranea. Roggiano sconfitto 9-8

on

VIBO VALENTIA – Il sogno è divenuto realtà per il Roggiano, che va in Eccellenza. La squadra gialloverde batte la Reggiomediterranea e raggiunge la già promossa Trebisacce. Gara equilibrata, ricca di reti ed emozioni. I tempi regolamentari ci regalano ben sei gol. A Vibo Valentia è finale playoff tra due squadre che nei rispettivi gironi A e B si sono rese protagoniste di un’ottima stagione.

Roggiano in campo con il 4-4-2 schierato da mister Perelli. Porta affidata a Palumbo; difesa a quattro con EspositoTerranovaPetrassi e Liparoti. A centrocampo MolinaroPaciolaAmbrogio e Domanico. Attacco affidato alla coppia Tucci – De Giacomo. Mister Crupi si affida, invece, ad un 4-4-1-1. Tra i pali Soraci; in difesa DigiacomantonioMarcianòBrancati e Martino. Folto centrocampo con FaldutoSaponeCandido e VenturaPangallo alle spalle dell’unica punta Siclari.

Comincia bene il Roggiano che all’11’ trova la rete del vantaggio con Tucci, abile a sfruttare un cross di Liparoti. La Reggiomediterranea cerca disperatamente il pareggio. Al 42′ gran bolide di Tucci. Nulla da fare per Soraci che viene trafitto. Per il Roggiano è 2-0.

Nella ripresa i gialloverdi puntano immediatamente a chiudere la gara. Al 5′ De Giacomo cala il tris. E sugli spalti è già festa. Ma gli ospiti non ci stanno a perdere ed ecco che appena due minuti dopo Siclari sigla la rete della bandiera per i suoi. 3-1 ma non è finita ancora. Al 23′ Marcianò riapre la gara. 3-2 e palla al centro. Dieci minuti dopo è ancora Siclari a battere Palumbo e a regalare ai suoi il disperato pareggio. Nel finale gran conclusione di Esposito che piomba sulla traversa e salva la Reggiomediterranea. Si va ai tempi supplementari.

Nervosismo e tensione cominciano a prendere il sopravvento. Digiacomantonio viene espulso e la Regiomediterranea resta in inferiorità numerica. Ancora una traversa nel finale del secondo tempo supplementare salva la Reggiomediterranea. Si arriva quindi ai calci di rigore.  Un super intervento di Palumbo su calcio di rigore di Brancati regala il successo per 9-8 al Roggiano. Il sogno Eccellenza ora è finalmente realtà. Gara semplicemente fantastica. Una finale che sicuramente sarà ricordata per le tante emozioni e per il divertimento offerto. Grandissimi complimenti ai mister Perrelli e Crupi, soprattutto per quest’ultimo che ha preso la barca mentre stava affondando e l’ha condotta a risultati straordinari.

Da parte della redazione di Iam Calcio i migliori complimenti ad entrambe le società per i risultati ottenuti. E ora, mentre in casa Roggiano si pensa già alla prossima stagione nel massimo campionato calabrese, Bruno Leo e Costanzo Cloro lavoreranno le carte per il ripescaggio in quella Eccellenza che storicamente è sfuggita troppe volte, e non per demeriti dei gialloblù. Grande cuore dei reggini, quasi oltre l’ostacolo. La lotteria dei rigori ha poi premiato il Roggiano. Il Dio del calcio ha deciso così. Grande soddisfazione per il dirigente Antonio Dattilo, ex arbitro pochi mesi fa assolto da Calciopoli, ha ottenuto la promozione con i cosentini, che da tre anni hanno “adottato” il locrese e fatto sentire come uno di loro.

ROGGIANO-REGGIOMEDITERRANEA 9-8 dcr (3-3 dts)

Marcatori: 11′, 42′ Tucci, 51′ De Giacomo, 54′ Siclari, 68′ Marcianò, 82′ Siclari

ROGGIANO: Palumbo; Esposito, Terranova, Petrassi, Liparoti; Molinaro, Paciola, Ambrogio, Domanico; De Giacomo, Tucci.

In panchina: Merenda, Zicarelli, Salerno, Marsico, Berardi, Grandinetti, Baulè.

Allenatore: Perelli

REGGIOMEDITERRANEA: Soraci; Digiacomantonio, Marcianò, Brancati, Martino; Falduto, Sapone, Candido, Ventura; Pangallo; Siclari.

In panchina: Marino, Dassola, Fazzino, Bossi, Mallone. Foti, Vigoroso.

Allenatore: Crupi

Arbitro: Cavaliere di Paola (Basile e Benedetto di Crotone)

di: IAMCALCIO.IT

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?