Volley

Giornata interlocutoria per la Yamamay Lamezia

on

Cinque gare, cinque vittorie, 15 set vinti, nessuno perso. Il primo step della nuova stagione sorride alla Yamamay Lamezia che guarda tutti dall’alto nel campionato di serie C femminile. La squadra allenata da Rino Guzzo in queste prime giornate si sta dimostrando un vero e proprio rullo compressore, nonostante, ancora non sia al cento per cento della forma atletica ed i meccanismi di gioco siano da oliare, visto che metà del sestetto titolare è completamente nuovo.

A cadere sotto i colpi di Oliveira e compagne anche squadre candidate ai piani alti della classifica, come Crotone e Futura RC, che hanno assaggiato a proprie spese la forza e la determinazione del team biancorosso. Le lametine fanno leva su un sestetto molto forte, sia sulle bande (Oliveira, Buonfiglio e Cirifalco) che al centro (C. Mercuri e Torcasio) ma che deve trovare ancora la perfetta sintonia con la nuova palleggiatrice Flores.

Ciò vuol dire che ci sono ancora dei margini di miglioramento molto ampi, per cui non manca la fiducia nel portare avanti la strada intrapresa sempre sulla stessa falsa riga.

Consolidato il primato, in ordine ai quozienti set e punti rispetto al Palmi, nella gara con la Fidelis Torretta le yamamine ora sono attese dal confronto con la GM Volley 200 Cosenza che in classifica viaggia in acqua cattive. Solo tre punti per la squadra di Michele Buccieri, grazie alla vittoria contro il Gioiosa alla terza giornata, che non bastano ad evitare il penultimo posto in graduatoria dove, comunque, ha la compagnia di Paper Moon e Fidelis Torretta.

Sulla carta una giornata interlocutoria per la Yamamay che, fatto sabato il suo dovere, può guardare con interesse a quello che succederà domenica al Palakrò di Crotone dove le locali affrontano l’Ekuba Palmi.

La formazione di Piero Asteriti si è rinforzata con la schiacciatrice Rosalba Ceravolo e quindi ha tutta l’intenzione di reinserirsi nel giro delle migliori del torneo ma, per fare questo, è obbligata a vincere questo scontro diretto, visto che ha già perso nettamente quelli con la Yamamay Lamezia e Futura RC.

Sulla buona partenze della formazione biancorossa in questo torneo ecco l’analisi di coach Rino Guzzo:

“Questo è il risultato di due mesi di lavoro in cui le ragazze hanno dato tantissimo, dalla prima all’ultima, anche se ancora non abbiamo espresso il massimo. Siamo ancora un po’ lontani, però è tutto in fase di programmazione per far si che le ragazze possano esprimersi secondo le loro migliori qualità al momento opportuno, cioè, all’inizio del nuovo anno quando il campionato comincerà ad essere più competitivo ed affronteremo le squadre che ci contendono la vittoria finale, dopodiché ci sarà il rush finale per i play-off. Per ora siamo soddisfatti di quello che riusciamo a concretizzare; nel corso delle gare abbiamo dimostrato che appena spingiamo sull’acceleratore siamo capaci di break, estremamente lunghi e positivi, adoperando alcuni fondamentali per noi basilari come battuta, ricezione e difesa e quindi sulla scorta di questo, per ora, poggiamo le nostre fortune. Da sottolineare che, finora, mai gli avversari ci hanno impegnato allo spasimo fino alla fine portandoci ai vantaggi.”

Ricordiamo che la gara con la GM Volley Cosenza si gioca alle ore 18 al PaleGatti.

Lamezia Terme,  21 novembre 2014

Ufficio Stampa Volleyball Lamezia

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?