Calcio

Futsal Femminile: il punto sulle semifinali

on

Emozioni, gol, equilibrio quanto basta e passaggio del turno secondo pronostico nelle semifinali di serie C di futsal del gentil sesso calabrese. Previsioni della vigilia rispettate con Cus Cosenza e Royal Lamezia che approdano alla finalissima di domenica prossima. Eppure entrambi i match, del penultimo atto, offrono gran spettacolo nelle due sfide secche e giocate sui campi delle due formazioni arrivate prime nei rispettivi gironi alla fine della regular- season. Andando con ordine, a Cosenza il Cus sul suolo amico, nel derby, al pala Universitario supera il Montagna Cosenza per 6 a 3. Senza bomber Lorenzo, disponibile per la finale, le cussine vanno sul 3 a 0 ma il Montagna recupera pareggiando i conti. Sul 3 a 3 le ragazze di mister Postorino sfoderano grinta, determinazione e soprattutto maggior esperienza allungando sino a 6 a 3 finale. Cus Cosenza, dunque, tutto cuore che si giocherà il salto di categoria in serie A nazionale e Montagna Cs dal plauso d’obbligo per il cammino effettuato nell’anno da matricola. Stessi complimenti che vanno anche all’altra matricola Spixana che nonostante il ko di Lamezia si gioca le proprie chance a viso aperto contro la Royal. Davanti ad una cornice di pubblico delle grandi occasioni, al pala “Sparti”, le girl del trainer Tulino si impongono sulle avversarie di Spezzano Albanese. Sull’1 a 0 le lametine si difendono bene mentre le spezzanesi falliscono tre palle gol per pareggiare. La Royal, nel corso della disputa, preme sull’acceleratore e si porta sul 4 a 0. La Spixana accorcia ma Lamezia riallunga sino a chiedere sull’8 a 1 brindando alla finalissima. L’ultimo atto regionale di serie C calabrese C5 domenica 3 maggio in campo neutro, da stabilire a giorni dalla Figc- Lnd regionale, e in programma in gara assoluta che decreterà la promossa nella massima categoria futsal donne italiana. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno effettuati due tempi supplementari di cinque minuti ciascuno e se dovesse persistere ulteriore parità saranno calci di rigore. Ed è già toto sede sulla scelta del palasport. Si mormora Vibo, Crotone , Rossano o altre piazze. Proprio nella città bizantina lo scorso 7 dicembre Cus e Royal si sono contese la coppa Calabria andata alle bruzie di misura per 4 a 3. Lametine, dunque, a caccia della rivincita ma cussine che dopo aver sfiorato la promozione, la scorsa annata, cercheranno di concretizzare gli sforzi di questi ultimi anni. Sul fronte Lamezia la volontà di ambire ad una categoria importante c’è tutto ma il verdetto lo darà solo il campo. Da ricordare  che la perdente parteciperà ai play- off interregionali.  Frattanto continuano gli stage della rappresentativa giovanile femminile in vista del torneo delle regioni 2015. Convocate, tra i nove club calabri, dal commissario tecnico Samata Fragola, per la nuova tappa di Rogliano, ben 22 giovani calcettiste per continuare a forgiare il  gruppo da portare in Lombardia al 54^ torneo delle Regioni dove bisognerà raffrontarsi con pari età di Campania, il 31 maggio, Sicilia, il 1° giugno e Liguria il giorno dopo.

Cristian Fiorentino

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?