Motori

Cronoscalata del Reventino è occasione per il territorio

on

Sarà presentata mercoledì 2 settembre la 17^ edizione della gara catanzarese undicesimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna in programma dal 4 al 6 settembre. Le iscrizioni aperte fino al 31 agosto. Il sindaco di Lamezia Terme Mascaro: “una grande occasione per l’intero comprensorio”

Lamezia Terme (CZ), 14 agosto 2015. Prosegue senza sosta il lavoro del Racing Team Lamezia Motorsport nell’organizzare la diciassettesima edizione della Cronoscalata del Reventino, uno degli appuntamenti più attesi e ambiti del panorama automobilistico montano a livello nazionale. La competizione sarà presentata mercoledì 2 settembre alle 11.00 nella Sala Consiliare “Giorgio Napolitano” del Comune di Lamezia Terme. La manifestazione, in programma dal 4 al 6 agosto, come ogni anno è inserita nel prestigioso calendario del Campionato Italiano Velocità Montagna (con validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna sud), di cui sarà l’undicesimo appuntamento e rappresenterà la seconda delle tre cosiddette finali del CIVM, insieme al “Trofeo Fagioli” e alla Pedavena – Croce D’Aune”. Proseguono a pieno ritmo le operazioni di iscrizione per quanto concerne i piloti che parteciperanno alla gara: operazioni che si concluderanno ufficialmente il 31 agosto.

Sono tante le novità di questa stagione per la competizione che si conferma pienamente radicata nel proprio territorio d’appartenenza che ne riconosce tutta la potenzialità promozionale attraverso lo spettacolo della competizione motoristica. L’Aci Sport, anzitutto, in via sperimentale e solo per questa gara, ha deciso di consentire l’ammissione dei piloti sardi e siciliani in possesso della licenza agevolata. Inoltre, ad aprire l’evento sportivo saranno le prestigiose auto storiche.

All’organizzazione della cronoscalata – che si correrà sui 6 Km del percorso misto-veloce che dalla località Magolà di Lamezia Terme conducono a Platania – come di consueto, partecipano l’Automobile Club di Catanzaro del presidente Eugenio Ripepe e l’amministrazione comunale.

Proprio il sindaco della cittadina calabrese, Paolo Mascaro, ha rilasciato alcune dichiarazioni di apprezzamento per l’evento e per il sostegno ad esso garantito: “La CronoReventino – ha spiegato il primo cittadino – rappresenta per la Città di Lamezia Terme una importante occasione di promozione turistica del nostro patrimonio culturale e un momento di aggregazione sociale e sportiva”.

“Un momento di crescita, dunque – ha detto ancora il sindaco – non solo per la nostra Città che proprio da questa manifestazione trae un momento di visibilità a livello nazionale, ma per l’intera regione Calabria. Un evento che accende i riflettori sullo sport come momento di condivisione di valori universali, basato su uno spirito di sana competizione. Ci tengo a ringraziare – prosegue Mascaro – a nome di tutta l’Amministrazione comunale di Lamezia Terme, gli organizzatori Enzo Rizzo, Sergio Servidone e il Racing Team Lamezia, che hanno investito tempo e risorse, per la buona riuscita della gara. I loro sforzi organizzativi sono eloquente dimostrazione di amore per lo sport e disinteressato attaccamento al nostro territorio. In un momento di crisi economica ed umana, come quello attuale, questa manifestazione sottolinea che solo con un lavoro di squadra, si possono trovare soluzioni costruttive e vincenti. La Calabria ha bisogno di persone che con coraggio e fatica, sono disposti a lottare per la realizzazione dei sogni. L’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme sarà lieta di sostenere il tanto atteso appuntamento sportivo, occasione di crescita umana e turistica della nostra città. Del resto, non si tratta di un semplice evento sportivo ma di una manifestazione che coniuga storicità, turismo e socialità, chiara testimonianza di una terra in continuo fermento culturale”.  Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet dell’organizzazione www.cronoreventino.it o www.acisportitalia.it .

L’Ufficio Stampa

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?