Calcio

Cosenza fermato sul pari dal Barletta

on

COSENZA, 24 GENNAIO 2015Cosenza e Barletta scendono in campo al San Vito per giocarsi i 3 punti messi in palio nella terza giornata di Lega Pro/girone C. I padroni di casa devono rimediare al pesante ko di Foggia, in cui gli uomini di Roselli hanno sbandato pesantemente perdendo 4-1. Il mister dei silani sceglie la formazione tipo: non rinuncia al tridente, con Tortolano e Calderini ad agire ai lati di Cori. Per il Barletta, invece, sarà Quadri, giocatore con un passato calabrese in quel di Catanzaro, il fulcro di gioco: avanti trovano spazio Fall e Danti.

Il primo tempo non è ricco di gol, ma non è neppure tripudio di noia. Aldilà della confusione iniziale, il Cosenza tenta di impensierire la retroguardia pugliese colpendo dalle fasce: Tortolano e Corsi più volte mettono palloni in mezzo, ma gli spioventi spesso vengono allontanati senz destar particolari difficoltà a Liverani. All’undicensimo la prima vera occasione per i rossoblù col colpo di testa di Magli, poco a lato. Per rivedere il Cosenza affacciarsi in area bisogna aspettare che sia Calderini a scendere in area palla al piede e tentare la botta, deviata in angolo. Sull’azione successiva è Tortolano ad inquadrare lo specchio ma è murato dai difensori biancorossi. Il buon avvio della squadra di Roselli è condito col gol solo grazie all’autorete di Quadri, che devia in rete un angolo battuto da Criaco. Siamo al 22′ e succede poco nei restanti minuti del primo tempo, con l’impressione che il buon giro-palla ospite sia troppo sterile anche per la scarsa velocità d’azione degli uomini offensivi pugliesi, bravi quasi mai ad inserirsi per creare superiorità numerica nella trequarti cosentina.

La seconda frazione di gioco si apre nel peggiore dei modi per i padroni di casa: i difensori rossoblù hanno la solita amnesia giornaliera, punita questa volta nel peggiore dei modi alla prima occasione. Venitucci si inventa un gran gol, ma è evidente l’errore in fase di disimpegno dei difensori silani. Pareggio ospite e Cosenza in bambola. Al 9′ è Fall a raccogliere la palla persa davanti l’area di Ravaglia: a tu per tu col portiere, l’attaccante del Barletta sbaglia clamorosamente. Al 14′ è ancora Venitucci a far trattenere il fiato ai tifosi (non molti per la verità) giunti al San Vito al seguito del Cosenza: l’attaccante biancorosso va vicino alla doppietta tentando il tap-in vincente all’interno dell’area dei cosentini, che si salvano in angolo. E’ evidente la difficoltà di gestire palla e spazi per gli uomini di Roselli, che blinda l’area con l’ingresso di De Angelis e Fornito al posto di due attaccanti, Tortolano e Calderini. E i nuovi innesti fanno trovare equilibro ai padroni di casa, ‘spuntati’ e perciò incapaci di produrre grattacapi ai pugliesi, ma efficaci a non offrire più il fianco alle folate offensive degli ospiti.

Il match si chiude 1-1 col risultato più giusto per ciò che si è visto in campo: primo tempo di marca rossoblù e seconda frazione a favore dei pugliesi. Il Cosenza sale a 24 punti, sotto 6 punti rispetto al Barletta, che col pari odierno tocca quota 30.

Salvatore Remorgida

TABELLINO DEL MATCH

COSENZA (4-3-3): Ravaglia, Blondett, Tedeschi, Magli, Sperotto, Criaco, Arrigoni, Corsi, Calderini (dal 65′ Fornito), Tortolano (dal 65′ De Angelis), Cori. Allenatore: Giorgio Roselli.

BARLETTA (4-2-3-1): Liverani, Meola, Stendardo, Radi, Cortellin, De Rose, Quadri, Legras (dal 74′ Branzani), Venitucci (dal 86′ Zammuto), Fall, Danti (dal 61′ Turchetta). Allenatore: Marco Sesia.

ARBITRO: D’Apice di Arezzo

MARCATORI: 24′ Quadri (aut.) (C ), 50′ Venitucci (B)

AMMONITI: Corsi (C )

fonte: infooggi.it

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?