Promozione Calabrese

Corigliano: il San Fili fa ricorso. Domenica il Torretta

on

Cristian Fiorentino

Scattata una nuova settimana di lavoro per il Corigliano calcio. Alla ripresa delle fatiche tegola ricorso presentata dal San Fili sul risultato avverso del match del 20 settembre scorso. Il club rossoblu, in effetti, impugna  la posizione irregolare tra i biancazzurri di Casciaro: reo di aver preso parte alla disputa ma con un residuo di squalifica della passata annata  non estinta prima. Richiesta avanzata presso il giudice sportivo del comitato regionale calabrese Lnd- Figc. Organo che dovrà pronunciarsi la nei prossimi giorni o settimana. In attesa del giudizio decisivo, il gruppo guidato da mister Cipparrone lavora in vista della prossima sfida interna contro il Torretta. Immutata la fiducia anche perché nell’entourage coriglianese guardano il bicchiere mezzo pieno. In caso di reclamo favorevole al  San Fili e il conseguente 3 a 0 a tavolino per i cosentini, gli jonici  lascerebbero in classifica solo un punto. La sfida in  campo terminò 2 a 2 e in classifica i biancazzurri perderebbero solo un segmento. Sarli e compagni guardano alla prossima partita casalinga contro i crotonesi. Dopo le dimissioni dal Torretta dell’allenatore coriglianese Triolo è stato ingaggiato Cimicata. Tra le fila dei giallorossi tanti  coriglianesi come Meligeni, Basile, Montalto, Zangaro e Caputo. Sfida che i coriglianesi vorranno preparare nel dettaglio contro una contendente  da tenere in debita considerazione. Tutti a disposizione per i biancazzurri fatta eccezione per  Apicella ancora alle prese con da recuperare per noie fisiche. Bene il ritorno di Brillante e fondamentale l’apporto  degli under tra cui l’attaccante juniores come Diaco che a Roseto ha deciso la gara. Progresso collettivo reale e crescita ancora tutta da valutare per un gruppo sempre più affiatato. Sul fronte giovanile mister Arcidiacono sta lavorando in concerto con la società e la prima squadra per che edificare la juniores che prenderà parte al torneo di appartenenza. Ad esprimersi anche il vice presidente Elmo: <<Sul ricorso del San Fili, se sarà confermato dalla giustizia sportiva, trattasi di un errore su cui ci prendiamo le nostre responsabilità. Facciamo tesoro e cercando di crescere saremo più attenti in chiave futura ad ogni circostanza. Peccato di gioventù di Casciaro che speriamo si faccia perdonare a suon di gol già domenica prossima. Su domenica scorsagrande plauso alla squadra per il carattere e la grinta dimostrata che ha permesso l’ottimo risultato. Un grosso ringraziamento- conclude Elmo-  anche ai tifosi e agli Skizzati per l’incessante sostegno, corretto e costante, in ogni dove con l’augurio che possa esserci sempre più interesse intorno alla nostra realtà giovane e con tante iniziative in cantiere>>.  Attesa che cresce per domenica prossima dove per la disputa contro il Torretta è prevista una buona cornice di pubblico.

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?